Su BBC Knowledge, questa sera “In fuga dal Paradiso Amish”

Su BBC Knowledge, questa sera "In fuga dal Paradiso Amish" | Digitale terrestre: Dtti.it

Il documentario segue le vicende di una famiglia appartenente al gruppo religioso degli Amish che è stata scomunicata. Quando Ephraim Stoltzfus e la sua famiglia sono stati ripresi per il documentario della BBC dal titolo Problemi nel Paradiso Amish, stavano per lasciare del tutto la comunità Amish della contea di Lancaster, in Pennsylvania. Si erano fortemente opposti alle severe regole culturali e religiose con cui erano cresciuti e avevano deciso di entrare a far parte della comunità cristiana evangelica. Furono pertanto scomunicati e evitati da parenti e amici più cari.

È trascorso un anno e le cose sono cambiate. Ora possiedono un’automobile, sono diventati di nuovo genitori (adesso hanno cinque figli), non indossano più gli abiti Amish né vivono più secondo le rigorose usanze, ma si ritrovano a condurre un’esistenza a cavallo di due mondi diversi: quello che si sono lasciati alle spalle e quello moderno occidentale.

In fuga dal Paradiso Amish segue le vicende di Ephraim, Amanda e i loro figli mentre si recano per la prima volta nel Regno Unito, dove cercano di conoscere un modo di vivere completamente diverso. Un viaggio che offre loro l’opportunità di riflettere, mettere ordine fra i loro pensieri e decidere cosa fare della propria vita.

Ma quando Ephraim e la sua famiglia faranno ritorno in America, come e dove vivranno? Il loro ambiente precedente, nella contea di Lancaster, e il territorio circostante sono pieni di persone che, come loro, hanno rinnegato la cultura Amish, ma che hanno deciso di rimanere comunque lontani dallo stile moderno di vivere tipico del mondo occidentale, conducendo così un’esistenza a metà fra due mondi. Sarà forse questa la strada che sceglieranno anche Ephraim e Amanda?

Domenica 11 Marzo alle 21:00 su BBC Knowledge (canale 342 del digitale Mediaset Premium)

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *