Su DMAX: “Costa Concordia: un anno dopo” immagini e interviste inedite a un anno di distanza dal tragico evento

Su DMAX: "Costa Concordia: un anno dopo" immagini e interviste inedite a un anno di distanza dal tragico evento | Digitale terrestre: Dtti.it

Il 13 gennaio 2012, solo poche ore dopo aver lasciato il porto di Civitavecchia, la lussuosa nave da crociera si arenò a pochi passi dall’Isola del Giglio. Con numerosi morti e dispersi, quella della Costa Concordia è una delle più grandi tragedie del mare ed è stata annoverata tra le sfide ingegneristiche più epiche. Cosa è andato storto? Qual è stata la responsabilità di Franscesco Schettino? In che modo l’equipaggio ha evacuato la nave? A che punto sono i lavori di recupero del relitto?

A un anno dalla tragedia DMAX (canale 52 digitale terrestre e canale 28 di TivùSat) propone domenica 13 gennaio dalle ore 22:05 lo speciale “COSTA CONCORDIA: UN ANNO DOPO”, che  racconta gli avvenimenti della notte del naufragio e le successive operazioni di recupero dei corpi.

La programmazione speciale di due ore dedicata al naufragio nell’Isola del Giglio e alle operazioni di abbandono della nave, mostra immagini inedite e interviste fatte agli abitanti dell’isola che quella notte aiutarono i dispersi a mettersi in salvo.

Alle ore 22:05 “Incubo su una nave da sogno” – Il 13 gennaio la Costa Concordia si incaglia negli scogli del Giglio. Cosa ha causato il naufragio e come si è adoperato l’equipaggio per portare in salvo i passeggeri?

Alle ore 22:55 “Soccorso e salvataggio” – Il naufragio della Concordia ha comportato la più grande operazione di salvataggio della storia. Come è stato evitato il disastro ambientale?

costa-concordia-un-anno-dopo

DOMENICA 13 GENNAIO DALLE ORE 22:05 SU DMAX

 CANALE 52 DIGITALE TERRESTRE E CANALE 28 DI TIVÙSAT

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *