Su Rai3 la sera della Vigilia il “Festival del Circo di Montecarlo”

Su Rai3 la sera della Vigilia il "Festival del Circo di Montecarlo" | Digitale terrestre: Dtti.it

Appuntamento lunedì 24 dicembre alle 21.05 su Rai3 con il Festival del Circo di Montecarlo. Un  volto nuovo, la presentatrice slovacca Andrea Lehotska presenterà la gara che ogni anno vede coinvolti artisti  provenienti da tutto il mondo, pronti a scendere in pista per ottenere il famoso trofeo: il Clown d’oro, che permetterà loro di entrare nel grande libro della storia del Circo. Il grande trasformista italiano Arturo Brachetti sarà l’ospite d’onore. Sotto gli occhi attenti della principessa Stephanie e del principe Alberto, si sono esibiti i migliori artisti in tutte le discipline.

Ed ancora adesso il Festival, giunto alla sua 36.ma edizione, rimane la migliore vetrina per gli appassionati dell’arte circense e per gli addetti ai lavori. Nella prima serata di lunedì 24 dicembre si vedrà in pista l’addestratore ballerino Vladislav Goncharov. Il giovane artista ucraino ha saputo unire l’addestramento di leoni con la danza.

Dalla Cina la Troupe di Shanghai  presenta un numero di spericolati salti alla bascula, con atterraggi fino in quarta colonna. La Troupe dei brasiliani Flying Zuniga al trapezio fara’ il triplo, con la solita carica di allegria e vitalita’ sudamericana. Dall’Ungheria Steve Eleky, uno strambo signore, vestito in kilt, presentato come un grandissimo giocoliere ma che in realta’ si rivela come uno degli artisti piu’ innovatori del momento. La Troupe marocchina degli Cherifian tenterà un nuovo record: Aziz proverà a sostenere da solo 8 compagni.Ma non sara’ l’unica prova di forza perche’ proprio dalla Mongolia e piu’ precisamente dal circo nazionale di Ulan Bator arrivera’ una troupe che portera’ al massimo livello le capacita’ umane. Sulbatar provera’ a sollevare con la forza dei soli denti pesi elevatissimi.

festival-circo-montecarlo

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *