Su Rai5 al via questa sera “Fumettology”

Su Rai5 al via questa sera "Fumettology" | Digitale terrestre: Dtti.it

Tex, Dylan Dog, Diabolik, Lupo Alberto, Valentina e Martyn Mistère: sono alcuni dei più celebri personaggi dei fumetti, ma anche i protagonisti di “Fumettology”, il nuovo programma in 10 puntate, in onda su Rai5 il giovedì alle 22.45 a partire dal 20 dicembre, e interamente dedicato al fumetto. Realizzato con la collaborazione degli autori e delle case editrici, il programma lascia parlare e raccontare i fumetti stessi e chi li realizza, analizzando ogni settimana una diversa testata, il suo protagonista e il mondo in cui vive, ma anche il modo in cui i personaggi sono nati, passando dalla mente dell’ideatore alla matita dei disegnatori.

Ogni puntata è articolata in sette capitoli: si parte da un “Identikit” del personaggio, che ne evidenzia le caratteristiche peculiari, fisiche e caratteriali; nella “Genesi” viene raccontato il percorso creativo che ha portato alla nascita della testata; “Compari & Comprimari” presenta i compagni di viaggio del protagonista; “Nero su Bianco” presenta disegnatori, editori e sceneggiatori; “L’Avventura” riporta il punto di vista degli addetti ai lavori su alcune delle storie vissute dal protagonista del fumetto; “Fuori della Carta” racconta il momento in cui il personaggio ha messo i piedi fuori dal giornale per entrare nell’attualità o nella storia; e in chiusura “Il Cultore” della testata racconta la sua esperienza con il personaggio e il mondo dei fumetti.

Protagonista della prima puntata è Tex, il ranger più famoso del West, oltre che il personaggio più longevo del panorama fumettistico. Seguiranno, nelle settimane successive, Diabolik, Valentina, Zagor, Lupo Alberto, Nathan Never, Martin Mystère, Max Fridman, Dylan Dog e John Doe.

Il fumetto è una delle eccellenze italiane riconosciute anche all’estero. Molti dei suoi eroi sono stati protagonisti di campagne sociali e interrogazioni parlamentari, con una penetrazione capillare nel costume del Paese. “Fumettology” nasce dalla necessità e dal desiderio di portare in tv uno degli esempi più solidi della creatività e della capacità narrativa italiana, in un anno particolarmente significativo: tra 2012 e 2013 ricorrono infatti il cinquantenario di Diabolik, il trentennale di Martin Mystere, i 26 anni di Dylan Dog, i 65 anni di Tex (2013), i quasi quaranta anni di Lupo Alberto (2014), l’uscita della quarta e ultima stagione di John Doe, dopo quasi 10 anni di pubblicazioni (2013), il decennale della scomparsa di Guido Crepax e il primo anniversario della scomparsa di Sergio Bonelli, padre di tanti fumetti italiani, che nel dicembre del 2012 avrebbe compiuto 80 anni.

fumettology

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *