The Magicians: la stagione 2 in prima tv su TIMVision

The Magicians, la serie tv targata Syfy ispirata all’omonimo romanzo di Lev Grossman (in italiano pubblicato col titolo Il Mago), ideata da Sera Gamble (Supernatural) e John McNamara (Aquarius), torna dopo il successo riscosso negli USA con la sua seconda stagione in anteprima esclusiva per l’Italia su TIMVISION da giovedì 22 giugno.

Presentata da TIMVISION nell’ultima edizione del Napoli COMICON ad aprile, la serie TV – con la sua prima stagione – è stata tra le più viste in assoluto dai fan della piattaforma on demand di TIM in questo 2017. The Magicians racconta le vicende di un gruppo di studenti del Brakebills College for Magical Pedagogy, un’istituzione segreta che costituisce l’unica scuola di stregoneria del Nord America. Quentin Coldwater (Jason Ralph, Aquarius, Manhattan, The Good Wife) è un giovane ragazzo inquieto, ansioso e incapace di stabilire rapporti sociali con facilità, che trova il suo rifugio sicuro nella lettura, in particolare nella saga Fillory and Further e nel suo universo immaginario. Nel corso della prima stagione si avvicina molto ad Alice Quinn (Olivia Taylor Dudley, Paranormal Activity: The Ghost Dimension), una ragazza proveniente da una famiglia di maghi rinomati, che ha deciso di iscriversi alla Brakebills con il solo fine di scoprire cosa sia accaduto al fratello, scomparso alcuni anni prima mentre frequentava lo stesso istituto. I due si troveranno a fronteggiare delle spietate forze oscure, insieme ai compagni Eliot, Margo, Penny e a Julia (Stella Maeve, Chicago P.D., Law & Order, Grey’s Anatomy), la migliore amica di Quentin che dopo essere stata scartata dalla Brakebills viene assoldata da un’associazione segreta di stregoneria. La seconda stagione riprende dallo sconvolgente season finale che ha visto le vite di Quentin e compagni appese ad un filo dopo il devastante incontro con la terrificante Bestia di Fillory. Chi della compagnia sarà riuscito a salvarsi? Jason Ralph racconta che “se nella prima stagione il mondo di Fillory e quello di Brakebills si sono solamente intravisti, in questo secondo capitolo si mostreranno in tutti i loro dettagli e soprattutto si scoprirà come questi due mondi dipendano, si influenzino e in fin dei conti dipendano l’uno dall’altro per sopravvivere”.

La serie tv, che vede la partecipazione di rinomati registi del calibro di John Stuart Scott (Glee, American Horror Story, Chuck), Bill Eagles (CSI, Gotham, Fringe), Chris Fisher(Person of interest) e Jan Eliasberg (Nashville, Criminal Minds), è stata accolta molto positivamente dal pubblico e dalla critica, tanto che è già stata rinnovata anche per una terza stagione. Secondo l’Hollywood Reporter “la serie tv mostra il talento e l’ambizione per continuare a sorprendere”, per il Los Angeles Times “si tratta di un incontro ben riuscito tra Harry Potter e Gossip Girl”, mentre il New York Post sottolinea come “nella serie tv si mantenga la natura oscura del romanzo”.

Nel cast, infine, figurano anche Rick Worthy (Heroes, Star Trek, The Man in the high Castle), Anne Dudek (Mad Men), Kacey Rohl (The Killing, Wayward Pines) e Keegan Connor Tracy (C’era una volta).

Dopo altri successi planetari come Harry Potter, Twilight, The Hunger Games e Le Cronache di Narnia, anche The Magicians rappresenta una trasposizione cinematografica da romanzo. A tal riguardo, Oliva Taylor Dudley riconosce come “in questa stagione si toccheranno tutti e tre i capitoli della trilogia di Lev Grossman, avendo la possibilità di andare avanti e indietro attraverso i diversi mondi. Sarà il vero valore aggiunto di questa seconda stagione”. Alcune curiosità rispetto alla trasposizione dal romanzo alla serie tv: se Quentin all’inizio del libro ha 17 anni, i personaggi nel piccolo schermo sono già più maturi; il nome di Janet è stato cambiato in Margo per evitare la confusione con altri personaggi dal nome simile come Jane e Julia.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *