Torna stasera Mi Manda Rai Tre, con Edoardo Camurri | Digitale terrestre: Dtti.it

Mi Manda Rai Tre, lo storico programma di servizio pubblico di Rai Tre, torna  in onda da stasera, Venerdì 29 aprile, in prima serata. Parecchie le novità, a cominciare dalla conduzione, che è affidata a Edoardo Camurri. La missione del programma è quella di sempre: dare voce ai cittadini per raccontare l’Italia delle persone comuni, anche con l’ausilio di inchieste e servizi, realizzati come mini-film, che arricchiranno il racconto, scandendo la punteggiatura del dibattito in studio dove, come sempre, parte e controparte di confronteranno.

In questo anno di assenza, Mi Manda Rai Tre è stato sommerso dalle segnalazioni e dalle richieste di aiuto dei cittadini. In migliaia hanno continuato a scrivere le proprie storie e a raccontare le proprie indignazioni. Senza sosta si è invocata la ripresa del programma, via email, per telefono, con lettere e messaggi facebook.

Edoardo Camurri, giornalista e scrittore, è laureato in filosofia teoretica ed è autore, recentemente, di un documentario intitolato “L’Italia dei miei stivali”, un reportage disincantato per questi 150 anni di unità nazionale); a lui è affidato il compito di guidare la 15.ma edizione di Mi Manda Rai Tre.

Truffe, inganni, raggiri e prepotenze, ingiustizie, burocrazia; eccoli alcuni dei temi trattati in questa edizione di Mi Manda Rai Tre che andrà in onda dallo storico Studio 2 di via Teulada, dove sarà allestita una nuova scenografia.

Mi Manda Rai Tre torna con la consapevolezza di tutto questo. E con il gusto e la curiosità di raccontare un’Italia a torto spesso dimenticata e trascurata.

Per le segnalazioni è attivo il numero della segreteria  della redazione 06.3728802, del fax 06.37353279. Per telefonare in diretta il numero verde 80055021.

Scenografia Trixie Zitkowsky, fotografia Gianni Tosti, direttore di produzione Giorgio De Vizio, a cura di Alessandra Bertoni, produttore esecutivo Maria Teodora Manca, regia Egidio Romio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here