#Venezia70: l’omaggio di Iris a Bernardo Bertolucci

Dal 13 Giugno IRIS si rinnova, nuovo logo e palinsesto; esordio con Gianni Minà | Digitale terrestre: Dtti.it

iris-nuovo-logo-mediasetIn occasione della 70ª edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia – domenica 1° settembre, dalla prima serata a notte fonda – Iris omaggia il Presidente di Giuria Bernardo Bertolucci, con una maratona di quattro opere: “The Dreamers”, “Il tè nel deserto”, L’assedio” e “La commare secca”.

Arricchisce e completa la retrospettiva, un’intervista a Bertolucci – doppio Oscar per “L’ultimo imperatore” (1988), Leone d’oro alla carriera a Venezia (1997) e Palma d’oro onoraria a Cannes (2011) – raccolta da Anna Praderio.

L’apertura della serata spetta a “The Dreamers“ (2002), inno alla libertà che racconta l’universo giovanile all’epoca del Maggio francese. Nel cast, Eva Green, Louis Garrel e Michael Pitt.

A seguire è la volta de “Il tè nel deserto” (1990). Tratto dall’omonimo romanzo di Paul Bowles, il film racconta le vicende di una coppia di artisti americani in crisi, Kit (Debra Ginger) e Port (John Malkovich).

Ne “L’assedio”, Bertolucci narra la storia di due anime sole, che si uniscono in una passione silenziosa. Sullo sfondo di una Roma incantata, parlano immagini e musica. Nel cast, Thandie Newton e Claudio Santamaria.

Chiude l’omaggio “La commare secca”, opera sviluppata su soggetto e sceneggiatura di Pier Paolo Pasolini e primo lungometraggio del regista presentato a Venezia, nel 1962.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *