Wakebrothers: fratelli rivali da Lunedì 21 Gennaio su MTV Italia

Wakebrothers: fratelli rivali da Lunedì 21 Gennaio su MTV Italia | Digitale terrestre: Dtti.it
Dal 21 gennaio tutti i lunedì alle ore 23.50 arriva su MTV Italia (canale 8 del DTT) il nuovo e divertente “WakeBrothers: Fratelli Rivali”, il docureality che segue le vicissitudini professionali e personali delle due star del wakebording Phil e Bob Soven.
Dodici episodi di mezz’ora ciascuno, in cui i due fratelli vivono, si allenano e partecipano insieme al US Pro Wakeboarding Tour…e questa è l’unica cosa che fanno insieme. Dall’aspetto alla personalità, i due fratelli non potrebbero essere più diversi. Phil è concentrato sui propri obiettivi, serio e conosciuto tra gli amici come “Ice Man”. Bob è tutto l’opposto: un imprevedibile ed estroverso ragazzo dai capelli rossi che ama incasinare le cose.
Gli scherzi e le idee bizzarre di Bob spaziano dall’ingaggiare un coro di venti voci per svegliare il fratello, al far pubblicare il suo numero di cellulare (con tanto di foto) su un cartellone pubblicitario dell’autostrada, nel tentativo di procurargli qualche appuntamento. Vittima eletta è sempre lui, il fratello maggiore. In tutti gli episodi della serie la competizione rimane costante, dentro e fuori dall’acqua. Nulla di nuovo tra fratelli, direte voi. Guardate “Wakebrothers: Fratelli Rivali” e cambierete idea.
Phil Soven, 23 anni, numero uno al mondo tra i wakeboarder professionisti, ha ottenuto il successo sia nello sport che negli affari, con sponsor e contratti promozionali, ma continua a impegnarsi e a lavorare seriamente per assicurarsi un futuro. Al contrario, suo fratello Bob, 20 anni, non prende mai niente troppo sul serio. “WakeBrothers” racconta la loro vita: l’impegno di Phil per restare il numero uno e quello di Bob per essere l’anima della festa e per trovare una fidanzata, (che magari lo aiuti a tormentare Phil).
wakebrothers-mtv
WAKEBROTHERS: FRATELLI RIVALI
DA LUNEDì 21 GENNAIO ALLE ORE 23.50
SU MTV ITALIA (CANALE 8 DEL DTT)

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *