Prima tappa europea per il Motomondiale 2014 che, per il quarto appuntamento in calendario, sbarca in Spagna, sul circuito di Jerez de la Frontera. Le gare del Gran Premio spagnolo andranno in onda in chiaro – in differita di 3 ore – solo su Cielo (DTT canale 26, Sky canale 126 e TivùSat canale 19).

Il GP di Spagna è in calendario sin dal 1951, ma solo dal 1987 i 4,428 km e le 13 curve del tracciato di Jerez de la Frontera ospitano le gare motociclistiche, fino ad allora disputate in circuiti diversi da quello andaluso. In occasione della gara inaugurale nel 1987 il giovane Fausto Gresini conquistò la vittoria nella classe 125, nell’anno in cui in sella alla sua Garelli, si laureò campione del Mondo per la prima volta.

Ultimo italiano a vincere questa tappa è stato, nel 2012 nella classe 125 cc, il giovanissimo Romano Fenati, ora pilota dello Sky Team di Moto 3, mentre l’ultimo sigillo tricolore nella classe regina appartiene a Valentino Rossi, nell’ormai lontano 2009: dopo di lui un vero dominio spagnolo.

Si inizia sabato 3 maggio alle 17.05 con lo studio dedicato, condotto da Davide Camicioli con Marco Lucchinelli e altri ospiti, per introdurre la sintesi delle qualifiche di Moto 2, Moto 3 e Moto GP, mentre domenica 4 maggio si parte alle ore 18.30 con la sintesi della gara di Moto 3, alle 19.00 la gara di Moto 2 e a 19.30 la differita dell’attesissima gara di Moto GP, per una notte di grande motociclismo.

logo-moto-gp

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here