Rete4 a “Alive” i sopravvissuti al cecchino di Guidonia

Al via su Retequattro "Alive - Storie di sopravvissuti", un programma di Simone Ercolani | Digitale terrestre: Dtti.it

alive-rete4

Il racconto dei sopravvissuti al ‘cecchino di Guidonia’ è al centro del nuovo appuntamento con “Alive”, il programma a cura di Simona Ercolani condotto da Vincenzo Venuto, in onda su Retequattro, venerdì 28 giugno, in prima serata.

Il 3 novembre 2007, tra Villalba e Bagni di Tivoli, a pochi chilometri da Roma, 17 persone finiscono nel mirino di un vero e proprio killer. A sparare è l’ex tenente colonnello dell’Esercito e tiratore scelto Angelo Spagnoli: dal terrazzo di casa, l’uomo ucciderà una persona e ne ferirà altre otto prima di arrendersi. Francesco Marasco, la famiglia Staffieri e l’Ispettore Bufaletti, tutti colpiti da Spagnoli, ricostruiscono le ore di panico e l’intervento delle forze dell’ordine, di un sabato che rimarrà per sempre scolpito nella loro memoria.

Tra gli altri temi della serata, due eventi catastrofici che hanno cambiato la geografia di alcuni territori del Paese, le inondazioni a Sarno (1998) e Genova (2012), e il caso di Antonio Stufano, precipitato nel vano dell’ascensore da sei piani di altezza.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *