BBC Knowledge debutta in prima visione e in esclusiva su Retequattro

BBC Knowledge debutta in prima visione e in esclusiva su Retequattro | Digitale terrestre: Dtti.it

Grazie allo straordinario accordo siglato tra i due canali, per la prima volta in Italia, sarà trasmessa un’ora di esclusiva programmazione BBC Knowledge su Retequattro, ogni domenica alle 9:00 del mattino per dodici settimane, a partire dal 3 marzo.

BBC Knowledge, fino a ora disponibile in Italia solo per gli abbonati al pacchetto Mediaset Premium, è il simbolo del factual entertainment e la sua programmazione è una sorprendente combinazione di documentari di scienza, storia, avventura e storia naturale. Il suo scopo è di approfondire le grandi idee, per incoraggiare il pubblico ad ampliare i propri orizzonti.

Grazie a questo accordo unico, i telespettatori di Retequattro avranno l’opportunità di accedere per la prima volta ai migliori programmi britannici trasmessi su BBC Knowledge come Viaggio nel cuore della Terra, una spedizione fino al centro del pianeta che rivelerà l’importanza della geologia per la nostra vita quotidiana e svelerà perché ciò che succede sotto terra è fondamentale per la vita in superficie, Strade pericolose un programma in cui i personaggi famosi devono affrontare la sfida di percorrere le strade più belle e terrificanti del pianeta e infine Spedizione in Nuova Guinea, un viaggio alla scoperta di alcuni tra i più entusiasmanti ambienti naturali ancora inesplorati del nostro pianeta.

bbc-knowledge-rete-4

Ian McDonough, SVP & GM EMEA, BBC Worldwide Channels ha dichiarato:

“E’ un piacere sapere che milioni di telespettatori su Retequattro avranno accesso ai contenuti di BBC Knowledge. Uno degli obiettivi più importanti della nostra strategia è infatti proprio quello di fare arrivare il miglior talento britannico ad un pubblico sempre più vasto, così come sta accadendo in Italia. Sono sicuro che i telespettatori di Retequattro apprezzeranno lo slot domenicale e la possibilità di vedere i programmi che sono il fiore all’occhiello di BBC Knowledge.”

 

Giuseppe Feyles, Direttore di Retequattro, ha affermato:

“Sono felice che i telespettatori di Retequattro abbiano l’opportunità di vedere il ‘meglio di’ delle proposte di BBC Knowledge in anteprima assoluta per l’Italia.  La documentaristica di qualità è parte del Dna della Rete e il branded block con BBC Knowledge conferma e arricchisce le politiche di programmazione adottate sino ad ora. Mi auguro che questa collaborazione prosegua e dia ulteriori grandi frutti, come fatto sino ad oggi.”

 

Marco Leonardi, Direttore Contenuti e Marketing Mediaset Premium, ha aggiunto:

“I telespettatori di Retequattro avranno la grande opportunità di conoscere BBC Knowledge, un canale che, normalmente, è disponibile soltanto per gli abbonati al pacchetto Mediaset Premium. Credo che questi programmi sapranno talmente tanto stupire e divertire i telespettatori da spingerli a non rinunciare a questo straordinario canale, decidendo di abbonarsi alla nostra piattaforma. Offrendo infatti i migliori contenuti di vari generi, Mediaset Premium è in grado di soddisfare davvero i gusti di ogni persona, oltre ad essere fruibile su multipiattaforma: in TV, ma anche on-demand, su PC, iPad, X-Box e Smart TV.”

La serie di programmi firmata BBC Knowledge verrà lanciata su Retequattro alle ore 9:00 di domenica 3 marzo e verrà trasmessa ogni domenica dalle 9.00 alle 10.00 per 12 settimane consecutive.

In Italia, il canale BBC Knowledge è disponibile su piattaforma Mediaset, all’interno del pacchetto Mediaset Premium. Per abbonarsi a Mediaset Premium, consultare il sito: http://www.mediasetpremium.it/

I primi appuntamenti:

Viaggio nel cuore della Terra

Domenica 3 marzo 2013, alle 9:00

La superficie del pianeta potrebbe sembrare statica: Viaggio nel cuore della Terra dimostrerà che non è così. Questo documentario spiega perché la geologia occupa un posto importante nella vita di tutti, indipendentemente dalla nostra consapevolezza di questa sua rilevanza. Sulla base dei dati raccolti dagli scienziati in tutto il mondo, Viaggio nel cuore della Terra vi condurrà fino al cuore del nostro pianeta, per svelare il magnifico motore che lo muove. Si scopriranno i modi sorprendenti in cui questa “perfetta macchina” influenza ogni secondo della nostra vita e perché ciò che accade sotto terra è fondamentale per la vita in superficie.

Verranno studiati gli oceani, per arrivare fino al punto più profondo della Terra e portare alla luce alcune delle caratteristiche più importanti del pianeta. Grazie all’utilizzo di tecniche CGI, Viaggio nel cuore della Terra, riuscirà a rendere visibili i dati scientifici più recenti sul pianeta. Scopriremo il motore del mondo per la prima volta, verranno svelati i segreti nascosti nelle profondità degli oceani e si comprenderà in che modo questi fattori influenzano le nostre vite. Viaggio nel cuore della Terra mostrerà il nostro pianeta come non lo avete mai visto.

 

Spedizione Lupo

Domenica, 10 marzo 2013, alle 9:00

Con il ritorno dei lupi canadesi in America, si è riaccesa l’antica battaglia tra l’uomo e il lupo. Il lupo è davvero la bestia efferata dei nostri incubi oppure è una creatura socievole e intelligente?

A un passo dall’estinzione, i lupi sono tornati nuovamente nello Stato di Washington, USA. Un team di appassionati scienziati e di esperti registi si inoltra nella natura selvaggia e glaciale per spiare i nuovi arrivati. Trascorrendo sonni poco tranquilli, nel corso degli anni, il team segue le tracce dei branchi di lupi, con l’aiuto di cani da slitta, motoslitte e scarponi da sci. La missione è difficile e si svolge in un territorio montuoso implacabile, ma il team ha la tecnologia dalla sua parte: macchine fotografiche di ultima generazione e tecniche di mappatura d’avanguardia.

Nel primo episodio, gli esperti scoprono il numero esatto di lupi e i luoghi in cui si rifugiano. Le riprese sono state realizzate d’inverno, per cui ogni impronta sulla neve racconta una storia. Nel secondo episodio vedremo come i lupi sono abili nel riprodursi, come stanno velocemente ripopolando la zona, e, inoltre scopriremo, le tane in cui si nascondono.

Il ritorno del lupo potrebbe essere quindi un segnale che lascia sperare in un futuro migliore per tutta la flora e la fauna? Sarà possibile riequilibrare l’ecosistema della zona? Di che cosa hanno bisogno i lupi per sopravvivere? Che cosa succede quando questi animali straordinari si scontrano frontalmente con la popolazione locale di umani?

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *