Al via domenica 12 novembre, in prima serata su Canale 5, “Rosy Abate” la nuova serie tv in cinque puntate prodotta da TaodueFilm per Mediaset.

Rosy Abate è lo spin-off, il primo in Italia nel suo genere, della fortunata serie Squadra Antimafia e torna a raccontare un personaggio amato da milioni di italiani, che ne hanno seguito la trasformazione: da ragazza di “buona famiglia” cresciuta all’estero lontana dalla violenza mafiosa della sua terra, a temutissima “Regina di Palermo”, al centro di complesse trame di mafia e potere.

In questa nuova serie protagonista assoluta è Rosy, una madre disposta a tutto per ritrovare il figlio che credeva morto.

La prima puntata si apre con  una Rosy Abate diversa da quella che tutti ricordano. Dopo aver finto la propria morte, si è rifugiata sotto mentite spoglie in una cittadina della costa ligure. La sua è una vita tranquilla, lavora come commessa in un supermercato ed è fidanzata con Francesco, uomo premuroso e affidabile che la ama senza conoscere la sua vera identità.

Ma il passato di Rosy è troppo ingombrante per rimanere sepolto a lungo. Due mafiosi si rivolgono a lei dandole una notizia sconvolgente: suo figlio Leonardo è ancora vivo e, in cambio del suo aiuto, le diranno dove si trova…

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.