Mezz’ora in diretta tutte le sere alle 20 per raccontare gli sviluppi della situazione politica: é ‘La crisi. In 1/2 h’, nuovo spazio quotidiano affidato a Lucia Annunziata da lunedì 14 novembre alle 20 su Rai3. “Ci siamo dati intanto un periodo flessibile di due settimane per seguire la crisi”, spiega Annunziata, che per l’occasione si sposta con la redazione di ‘In 1/2 h’ all’hotel Colonna, di fronte a Montecitorio.

“Andremo in onda dalla hall, circondata da una grande vetrata da cui si vede l’entrata della Camera, e avremo anche una telecamera puntata tutta la giornata sul Palazzo, da un balcone, che terremo aperta sul sito di ‘In 1/2 h’”. Se nell’abituale appuntamento domenicale la trasmissione manterrà la sua formula dedicata a una o più interviste importanti ai protagonisti della settimana, la striscia quotidiana sarà “un’operazione più veloce, più legata al dibattito politico, al commento sulle questioni del giorno. Avremo una struttura leggera, con un camion di appoggio all’esterno dell’hotel, per dare proprio il senso di un’iniziativa di pronto intervento giornalistico”. L’idea è del nuovo direttore di Rai3 Antonio Di Bella, “che punta molto su un palinsesto flessibile, non dogmatico, che segua le news e non viceversa e usi in qualsiasi momento le risorse della rete”, sottolinea Annunziata.

“E’ stato lui a volere che uscissimo dallo studio, per seguire da vicino i fatti. Sono felice, perché mi sono sempre battuta per avere più informazione possibile”. La nuova striscia, che non sostituirà ‘Blob’ ma lo farà slittare alle 20.30, si confronterà con le corazzate di Tg1, Tg5 e del Tg La7 in grande spolvero: “La previsione è che faremo il 3% – dice Annunziata – ma l’importante per la rete è esserci. E’ un’offerta pensata per il pubblico di Rai3 che altrimenti non avrebbe news a quell’ora: diamo il segnale che apriamo un nuovo spazio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here