Su FIne Living ad Aprile case in Alaska, a domicilio e su misura

I programmi in onda ad aprile su Fine Living – il canale di lifestyle trasmesso al numero 49 del digitale terrestre – vi faranno dimenticare il modo tradizionale per costruire la casa dei sogni. Un mese all’insegna del lavoro e dell’immaginazione per scovare i migliori affari in cantina, restaurare la propria casa o crearne una nel mezzo del nulla.

Torna il trio inarrestabile composto da Tom, Rich e Creig per i nuovi episodi in prima tv di Building Alaska, in onda dal 1° aprile, ogni sabato alle 20.10. La loro difficile impresa è quella di costruire in uno dei posti più gelidi del pianeta, affrontando le insidie del territorio, le pessime condizioni meteo e gli animali pericolosi. E ancora, preparatevi per la nuova stagione di Case a Domicilioin onda dal 4 aprile, ogni martedì alle 21.10 – il programma dove le case vengono spostate, ristrutturate e poi rivendute. Tre squadre di esperti si sfideranno acquistando le abitazioni all’asta e, con grossi camion, le trasporteranno presso il luogo di restauro, sperando che non si distruggano durante il tragitto. Con creatività, fantasia e lottando contro il tempo, dovranno rimetterle a nuovo per venderle all’asta successiva, provando a trarne un buon profitto.

Tempo di ristrutturazioni per la famiglia Wolensky, che sarà protagonista di Lavori in Corso in Famiglia, in onda con un doppio appuntamento dal 23 aprile, ogni domenica alle 16.10. Partiranno dalle camere dei bambini, per poi passare al bagno, dove si scopriranno alcuni problemi nascosti. Ma sarà la cucina che metterà di fronte ai propri limiti la famiglia: si troveranno di fronte numerosi ostacoli da superare per portare a termine la ristrutturazione all’altezza le loro aspettative. E ancora, l’aiuto di Chip e Joanna Gaines sarà fondamentale per i protagonisti della nuova stagione di Casa su Misurain onda per la prima puntata il 12 aprile alle ore 20.10 e dai mercoledì successivi alle 21.10 – alle prese con l’acquisto e il restauro della loro dimora per renderla perfetta. In più, in attesa dei nuovi episodi, mercoledì 12 aprile dalle 16.00 ci sarà anche l’occasione di rivedere tutti i migliori episodi delle passate stagioni di Casa su Misura.

Torna la sesta stagione di Affari in Cantina, in onda dal 3 aprile, da lunedì a venerdì alle 14.20. Frugando nelle cantine d’America, Kraing e Bantle scopriranno oggetti mai visti prima. Ad attenderli tra scatoloni impolverati e oggetti arrugginiti, una collezione di insetti esotici e rarissimi Transformers vintage. Svuotando gratuitamente uno dei garage, Kraig scoprirà un articolo che sputa scintille di fuoco, nonché un enorme aeroplano telecomandato. Riusciranno a valorizzare questi oggetti trasformandoli da ciarpame in oro?

Continua la missione infinita di Anthony Melchiorri, protagonista indiscusso di Hotel da Incubo, in onda dal 13 aprile, ogni giovedì alle 21.10. Raggiunge sempre il suo obbiettivo con successo: rimettere in carreggiata alberghi indebitati e in rovina, apparentemente senza speranza. Con estrema maestria riesce sempre a farsi largo tra proprietari cocciuti, condizioni igieniche pessime, dipendenti difficili e sicurezza vacillante.

Infine, il sabato ad aprile su Fine Living è il giorno delle Maratone: ogni sabato, dal 1° aprile al 29 aprile, dalle 8.00 alle 12.30 del mattino. I primi due sabati di aprile si inizia con Cucine da Rifare, per otto ore di restauri e creazioni con Anthony e John, che progetteranno due cucine da inserire all’interno di un nuovissimo stabile. Sabato 15 aprile si prosegue con Vado a vivere… Minicase, case piccole ma confortevoli, su due ruote o permanenti. Sabato 22 aprile è la volta di House Hunters International Renovation, i telespettatori di Fine Living, oltre a girare il mondo alla ricerca della casa perfetta, ne seguiranno passo passo le diverse fasi di ristrutturazione. Un viaggio dalle mille destinazioni che inizierà da Bruxelles, passando per i graziosi paesini francesi. Sabato 29 aprile va in onda Mexico Life: dal comodo divano di casa i telespettatori potranno fare un viaggio sulle spiagge di Cado San Lucaso o surfare sulle onde di Sayulita.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *