2001-2011: dieci anni di recriminazioni, ricostruzioni, dibattiti, processi. A dieci anni dal G8 di Genova cosa rimane di quei tre giorni sui quali pesa il pesante bilancio di un morto, Carlo Giuliani, 560 feriti, 301 arrestati e fermati, oltre 25 milioni di danni, processi per 65 manifestanti e 82 appartenenti alle forze dell’ordine? Cosa rimane di un movimento che aveva motivato moltissimi ragazzi a partecipare alle proteste, cosa resta della filosofia e della forza contestataria dei no global, che a Genova portò oltre 300 mila persone a manifestare?

Mtv News non fa retrospettive, non ricostruisce attraverso gli esperti ma, come sempre, lascia che l’attualità e la storia a noi vicina si raccontino attraverso le voci di chi vive e ha vissuto l’esperienza in prima persona. E lo fa raccontando gli avvenimenti attraverso i ragazzi che a Genova c’erano e che credevano nel movimento no-global.

“A Genova io c’ero” non ricostruisce solo ciò che è accaduto nel 2001 attraverso le storie dei ragazzi che allora avevano 17 o 20 anni e che pieni di speranza e di forza avevano partecipato al Genoa Social Forum, ma cerca di capire anche ciò che è rimasto di quelle speranze e di quella forza.

Mtv News, il telegiornale di Mtv Italia che racconta la realtà dei giovani con storie in presa diretta e che ha da poco vinto il Premio Ilaria Alpi come miglior reportage con “Libia: I ragazzi e la rivoluzione”, torna con un altro documentario che vuole dare parola ai più giovani su fatti che hanno coinvolto non solo l’Italia ma l’intera comunità internazionale.

 Mtv News “A Genova Io C’ero” è in onda con speciali quotidiani (dal lunedì al venerdì) alle ore 23.00; speciali settimanali sabato 23 luglio alle ore 14.00 e domenica 24 luglio alle ore 19.30 sempre su Mtv Italia (canale 8 del Dtt).

 

 

In onda dal lunedì al venerdì alle ore 23.00, sabato 23 luglio alle ore 14.00 e domenica 24 luglio alle ore 19.30 sempre su Mtv Italia (canale 8 del Dtt).

 

DETTAGLIO DELLE STORIE:

LA STORIA DI FRANCESCO E NICOLA – in onda lunedì 18 luglio

Francesco e Nicola sono amici d’infanzia, vivono a Roma, ma Francesco è originario di Genova. Insieme nel 2001 hanno preso parte alle protreste organizzate dal Genoa Social Forum in occasione del G8, dal 19 al 21 luglio. Nicola ha partecipato a tutte le manifestazioni, ha subito le cariche delle forze dell’ordine, mentre Francesco per paura è rimasto più a margine della protesta. Ancora oggi le loro posizioni sono molto diverse.

 

LA STORIA DI  DANIELA – in onda martedì 19 luglio

Daniela è originaria di Cremona, ma vive a Roma, dove studia cooperazione internazionale e lavora come cameriera. A 17 anni, dal 17 al 22 luglio del 2001 era a Genova, per partecipare alle manifestazioni no-global contro il G8, come ambientalista e pacifista. Era andata a seguito di una delle associazioni cattoliche che partecipavano al Genoa Social Forum. Dopo le violenze subite a Genova dai black bloc e dalle forze dell’ordine ha sofferto per molti anni di stress post traumatico e attacchi di panico. Assieme ad un amico ha scritto una canzone per ricordare quei giorni di speranza e paura.

 

LA STORIA DI DONALD – in onda mercoledì 20 luglio

Donald è genovese, nel 2001 ha seguito il G8 tra i manifestanti per un magazine web. Ci racconta la sua esperienza dal 18 al 21 luglio, momento per momento. Era alla testa del corteo che il 20 luglio in via Tolemaide è stato caricato dalla polizia. Con Donald andiamo in Piazza Alimonda con il papà di Carlo Giuliani, che è stato ucciso in quella piazza a 23 anni da un colpo sparato da un carabiniere ausiliario di 21 anni.

 

LA STORIA DI ANDREA – in onda giovedì 21 luglio

AndreA fa il dj radiofonico e il promoter, da anni è militante di vari centri sociali di Varese e Milano, dove gestisce anche uno spazio nel quartiere periferico della Barona. E’ andato a Genova nel 2001, quando aveva 19 anni per partecipare al corteo del 21 luglio, dopo la morte di Carlo Giuliani; anche lui è stato caricato dalle forze dell’ordine. Per ricordare quei giorni ha scritto una canzone con i Punkreas.

 

LA STORIA DI GIUSEPPE  – in onda venerdì 22 luglio

Giuseppe è di Palermo e fa teatro. A 19 anni ha partecipato alle proteste dei no-gloabal in occasione del G8 di Genova. Era arrivato nel capoluogo ligure il 20 luglio e si è trovato in Via Tolemaide nel pieno delle cariche dei carabinieri. Quello che è accaduto nel 2001 lo ha portato a scrivere una tragedia teatrale che ricostruisce i giorni dal 19 al 21 luglio, che ora mette in scena in giro per l’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.