A cinque anni dalla scomparsa di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, lunedì 21 settembre, alle ore 15.30, Retequattro celebra la coppia della televisione italiana con uno speciale dal titolo “Insieme. Sandra & Raimondo” che ripercorre la loro straordinaria storia professionale e umana.

Galeotta fu Elda Lanza (prima presentatrice Rai) che, nel lontano 1958, fece incontrare la giovane attrice e soubrette Sandra Mondaini e l’attore comico e presentatore Raimondo Vianello. Da allora Sandra e Raimondo non si lasceranno più, accompagnando, per oltre 50 anni, il pubblico con la loro garbata e irresistibile ironia a teatro, al cinema e soprattutto in tv.

Grazie a preziosi materiali di archivio e a spezzoni tratti dai loro programmi tv di maggior successo, lo speciale di Retequattro ripercorre l’evoluzione della carriera della coppia Mondaini-Vianello, vissuta prima in Rai e poi, dagli Anni Ottanta e per oltre 30 anni, a Mediaset.

Nel corso dello speciale, tantissime le testimonianze di chi li ha conosciuti e frequentati. Cristiano Malgioglio che, nel 1982 scrisse il testo della sigla finale dello show “Attenti a noi due”, Elda Lanza, oggi novantaduenne, con la quale Sandra mosse i primi passi in tv, Fosco Gasperi, regista di “Casa Vianello” (la sit-com più longeva della tv con i suoi 338 episodi, in onda dal 1988 al 2007). Indelebili i ricordi di Giorgia Trasselli, storica tata di “Casa Vianello” e di Barbara Snellemburg, una delle avvenenti vicine di casa nella sit-com di Canale 5.

E ancora, Maurizio Costanzo, amico di entrambi, Elenoire Casalegno che affiancò Raimondo a “Pressing”, Luana Colussi, sua valletta nel quiz “Il Gioco dei 9” e Sabrina Salerno nel cast del “Sandra e Raimondo Show”.

Tra le testimonianze, molto emozionante l’intervento di Gianmarco (John Mark Magsino), figlio primogenito della coppia filippina che è entrata a tutti gli effetti a far parte della famiglia di Sandra e Raimondo. Per la prima volta, dopo la scomparsa di quelli che lui chiamava “zii”, Gianmarco, ora ventiquattrenne, ha accettato di condividere con il pubblico le sue emozioni e i ricordi legati a Sandra e Raimondo.

Il 15 aprile 2010 moriva Raimondo Vianello (87 anni). Solo 5 mesi più tardi, il 21 settembre, la sua adorata Sandra (79 anni) lo raggiungeva e lasciava tutti noi orfani di una coppia che, generazione dopo generazione, ha regalato ai telespettatori risate, gag e tormentoni irresistibili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here