Diva Universal presenta in prima tv “Half the Sky”

Diva Universal presenta in prima tv "Half the Sky" | Digitale terrestre: Dtti.it

Diva Universal (SKY – Canale 128), da sempre in prima linea nelle iniziative a favore del sociale, presenta in esclusiva Prima TV per l’Italia, “Half the Sky” (2012), il documentario girato in sei paesi disagiati del mondo (Cambogia, Kenya, India, Sierra Leone, Somalia, Vietnam) e tratto dall’omonimo libro dei vincitori del premio Pulitzer, Nicholas D. Kristof e Sheryl WuDunn.

L’appuntamento è per mercoledì 3 (parte 1) e mercoledì 10 (parte 2) aprile alle 21.00

“Half the Sky” documenta storie di donne e bambine che, vittime di abusi e violenze, si riscattano e combattono per aiutare altre donne nelle loro stesse condizioni. Importanti personaggi del calibro di George Clooney, Susan Sarandon, Hillary Clinton ed attivisti politici per i diritti umani, intervengono per dare il proprio sostegno e mantenere alta l’attenzione su queste problematiche.

America Ferrera, Diane Lane, Eva Mendes, Meg Ryan, Gabrielle Union e Olivia Wilde sono le sei star che accompagneranno il reporter del New York Times Nicholas D. Kristof nei diversi paesi alla scoperta di grandi donne che lottano per un futuro migliore.

Dal libro è nato anche il movimento “Half the Sky” la cui missione è innescare il cambiamento volto a porre fine all’oppressione subita dalle donne e delle ragazze di tutto il mondo, attraverso l’utilizzo di video, siti web, blog, giochi ed altri strumenti educativi. Il documentario è parte di questo ambizioso progetto.

half-the-sky

Half the Sky

Eva Mendes, Meg Ryan e Gabrielle Union sono le prime protagoniste del viaggio di “Half the Sky”. La Mendes si trova a seguire la vicenda di una quattordicenne violentata dallo zio in Sierra Leone. Altri reati considerati nella normalità di questo paese sono l’infibulazione e gli abusi domestici. Meg Ryan deve invece affrontare il tema del turismo sessuale nei bordelli della Cambogia. Gabrielle Union, attrice e modella vittima in passato di violenze, andrà in Vietman dove l’educazione dei bambini è pressoché sconosciuta. Nella seconda parte del reportage Diane Lane si recherà in Somalia, dove diventare mamma può costare la vita. America Ferrera sarà l’inviata speciale in India dove dilaga la  sfruttamento della prostituzione minorile. L’ultima protagonista di questo illuminante viaggio con tappa finale in Kenya è la bella attrice Olivia Wilde. Anche qui è evidente come l’educazione sia la chiave della salvezza.

“Half the Sky” è stato trasmesso da PBS nel 2012 guadagnandosi ben 5 milioni di telespettatori.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *