Il 2011 di E! Entertainment (Canale 129 di SKY) chiude i battenti a ritmo di musica con The Dance Scene, l’imperdibile docu-reality che segue le vite di Laurieann Gibson – la talentuosa diva della danza che sta dietro i successi di Lady Gaga e di molte altre star internazionali – e del suo team colorito di assistenti coreografi e ballerini.

L’appuntamento con la maratona di ballo targata E! Entertainment è per mercoledì 28 dicembre dalle 11:10 alle 20:00.

Definita da molti come “il braccio destro” di Lady Gaga, la Gibson ha lavorato con artisti del calibro di Michael Jackson, Janet Jackson, Beyonce, Alicia Keys, P. Diddy, Notorious B.I.G., Faith Evans; ha inoltre curato le coreografie del film “Alfie”, con Jude Law e Sienna Miller, nonché di “Honey”, con Jessica Alba.

Dopo 15 anni nel mondo dello spettacolo – molti dei quali trascorsi al fianco di Lady Gaga come coreografa di tutti i suoi video (da “Poker Face” a “Alejandro”, da “Paparazzi” a “Telephone”, fino ai recenti successi di “Born this way” e “Judas”) -, la Gibson è diventata una delle dive della danza più richieste nel mondo dello spettacolo.

In The Dance Scene Laurieann Gibson mostra al pubblico ciò che le riesce meglio, ovvero plasmare e modellare giovani ballerini in grado di esibirsi con le più grandi star della scena musicale. Il suo metodo e la sua forza creativa non hanno rivali e Laurieann ne è consapevole. Per lavorare con lei un ballerino deve essere il meglio del meglio.  Fanno parte dello staff di Laurieann: Richard, con il quale collabora da quasi dieci anni ed è il suo vice e confidente; Sarah e Kherington sono le due più recenti new entry nello staff esclusivo della Gibson e vivono insieme a Paula, una delle ballerine di fiducia di Laurieann. Quest’ultima, da vera regina, regna incontrastata su tutti coloro che dipendono da lei… ed è meglio che niente e nessuno la contrasti il boss!

The Dance Scene segue questo composito gruppo di ballerini mentre prova spettacolari coreografie e si esibisce in eventi ufficiali al fianco di artisti di fama mondiale.

 

Meet the Boss: Laurieann Gibson

Definire Laurieann Gibson “una ballerina” è come chiamare la Ferrari semplicemente “una macchina”. Lei è molto di più. Un concentrato di forza creativa, carisma e hip-hop visionario sono gli elementi che compongono la figura di questa poliedrica coreografa.

A 17 anni, da Toronto parte in autobus alla volta di New York con un unico sogno: diventare una grande ballerina. Di formazione classica, studia presso la prestigiosa Alvin Ailey Dance Company per poi passare all’hip-hop e lavorare come ballerina con Mary J. Blige (9 volte vincitrice del Grammy Awards, conosciuta anche come Brook Lynn o Queen of Hip-Hop/Soul). Diventa poi direttore della coreografia per la Motown e la Bad Boy Records, dove ha lavorato con pezzi grossi come Notorious BIG, P. Diddy e Faith Evans.

Laurieann Gibson inizialmente si è fatta conoscere dal pubblico come “Fly Girl” nella popolare serie televisiva statunitense “In Living Color”.  Laurieann è stata anche una star di MTV in “Making the Band” – show che l’ha portata al successo -, “Starmaker” e “So You Think You Can Dance”; contemporaneamente ha proseguito negli anni l’impegno come coreografa per Jonas Brothers, Katy Perry, Jordin Sparks, Jesse McCartney e numerose altre celebrità.

La Gibson ha creato le coreografie e recitato una parte nel film “Honey” con Jessica Alba, ispirato alla storia della sua stessa ascesa professionale. È stata inoltre l’autrice dell’indimenticabile performance di Lady Gaga alla 53ª edizione dei Grammy Awards: la cantante ha fatto il suo ingresso nascosta dentro un uovo gigante trasportato da un piccolo esercito di uomini seminudi.

In tutti questi anni Laurieann è riuscita a raggiungere la vetta del successo e intende restarci a ogni costo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here