Happily Divorced, Fran Drescher e Renée Taylor ancora insieme dopo i successi de La Tata

Happily Divorced, Fran Drescher e Renée Taylor ancora insieme dopo i successi de La Tata | Digitale terrestre: Dtti.it

Doppio appuntamento con la seconda stagione di Happily Divorced, la serie che ha segnato il ritorno in tv di Fran Drescher, la mitica Tata Francesca della sitcom La Tata, in onda in esclusiva su Comedy Central(canale 122 di SKY) domenica 12 maggio alle ore 21.00.

Nell’episodio ‘La cocca di papà’ Fran è molto preoccupata per la salute del padre (Robert Walden) che in un breve periodo ha subito un incidente e ha manifestato dei comportamenti piuttosto strani, fino ad arrivare a comprarsi uno scooter senza mai aver guidato una moto prima. A questo punto Fran, per evitare altri incidenti, convince Peter (John Michael Higgins) a rubare la nuova due ruote, ovviamente innescando una serie di conseguenze tutte da ridere.

Nella seconda puntata, per riparare il tetto del negozio, Fran si vede costretta a vendere il loculo della tomba di famiglia di Peter. L’ex marito, scoperta la cosa, va su tutte le furie perché si sente messo da parte. Nel corso dell’episodio si ricompone la coppia delle zie più divertenti della tv, tornano infatti in scena insieme Renée Taylor e Ann Morgan Guilbert, ovvero zia Assunta e zia Yetta, popolarissime negli anni ’90 per la serie La Tata.

Scritta e ideata dagli ex coniugi Fran Drescher e Peter Marc Jacobson, Happily Divorced è ispirata alle loro vicende personali. Visto il successo della prima stagione, il canale statunitense “TV Land” ha deciso di estendere la seconda a 24 episodi, portando la serie a un totale di 34 puntate.

Comedy Central è sempre più social: trova tutte le informazioni sui programmi e le serie sul sito comedycentral.it da poco rinnovato, segui i commenti e le notizie in tempo reale su facebook.com/comedyitalia e su twitter @COMEDYITALIA

Comedy Central_Happily Divorced_Fran Drescher e Renee Taylor

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *