A dieci anni dalla tragedia, “La Storia siamo noi” presenta una serie di tre puntate per analizzare e ricordare l’evento che ha cambiato la Storia contemporanea e il corso del XXI secolo: l’11 settembre 2001. L’appuntamento è su Rai2  alle 23.30 il giovedì dal 25 agosto. Un ciclo per ricordare, indagare, rivivere il giorno che ha tenuto il mondo con il fiato sospeso, il giorno del più grave atto di terrorismo di tutti i tempi. 19 terroristi dirottano tre aerei di linea e li lanciano contro le Torri Gemelle a Manhattan e il Pentagono a Washington.  Un quarto aereo, presumibilmente diretto contro la Casa Bianca, si schianta invece in Pennsylvania  in circostanze mai chiarite del tutto. Tre puntate, tre punti di vista. Le indagini: i dubbi sulle verità ufficiali in  una minuziosa controinchiesta. La voce istituzionale: il sindaco di New York Rudy Giuliani, il protagonista politico di quei giorni, che ha preso le redini della città. Il ricordo delle vittime che hanno pagato: i passeggeri degli aerei e quelle che si trovavano nelle torri;  la ricostruzione della giornata attraverso l’audio originale di telefonate e comunicazioni, ma anche le storie umane che si nascondono dietro queste voci.

Primo appuntamento giovedì 25 agosto alle 23.30 su Rai2 con “Loose Change 9/11 – Un Complotto Americano”, a cura di Andrea Bignami. Le ombre, i punti interrogativi, le domande rimaste ancora senza risposta su quello che è il più grave atto di terrorismo di tutti i tempi. Una minuziosa controinchiesta che, punto per punto, analizza, smonta, ricostruisce verità ufficiali  come tesi complottistiche per gettare una luce su un evento drammatico ancora avvolto nel mistero.
E allora: com’è possibile che la nazione più armata e tecnologicamente avanzata al mondo si sia fatta sorprendere in questo modo?  Erano credibili gli allarmi che erano stati dati su possibili attentati? E se sì, perché sono stati ignorati? È davvero credibile che si sia trattato soltanto, come sostiene qualcuno, di una gigantesca messa in scena? È solo la fantasia scatenata dei dietrologi, oppure, nella versione ufficiale, c’è davvero qualcosa che non torna? D’altronde, nella storia recente, non sarebbe la prima volta che la versione ufficiale non collima con la realtà e non racconta tutti i veri retroscena. Con un’analisi dettagliata di tutti gli elementi e le ipotesi in campo e attraverso documenti ed interviste inedite, La Storia siamo noi guarda a quel giorno che ancora tiene il mondo col fiato sospeso, guardando a coincidenze, stranezze, contraddizioni, testimonianze che si smentiscono, domande rimaste senza risposta. Un documento ufficiale che viene dal passato prossimo, che sembra una sinistra profezia.

Giovedì 1 Settembre, alle 23.30 su Rai2, sarà proposto “Rudy Giuliani”, a cura di Davide Di Stadio, mentre giovedì  8 Settembre chiuderà il ciclo “Voci dall’11 Settembre”, sempre a cura di Davide Di Stadio.

1 COMMENTO

  1. ….dalla puntata di ieri sera 25 agosto 2011 risultano altro che ombre ! Minoli ha posto dei quesiti non solo inqietanti ma anche inspiegabili !! Strani cedimenti strutturali delle due torri e di altri edifici che non hanno spiegazioni tecnico-scientifiche(il sette per esempio imploso senza evidenti motivi…) !
    Aspetto con curiosità le prossime due puntate.
    mauro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here