Su laeffe al via “L’archeologo vagabondo” e la nuova stagione de “Il cercatore dei venti”

Da domenica 6 settembre tornano in prima tv assoluta due serie prodotte in Francia del ciclo RED – Read Eat Dream di laeffe: ogni domenica alle ore 10.45, arrivano i nuovi episodi de L’archeologo vagabondo, mentre alle ore 18.00 è la volta della nuova stagione de Il...

Da domenica 6 settembre tornano in prima tv assoluta due serie prodotte in Francia del ciclo RED – Read Eat Dream di laeffe: ogni domenica alle ore 10.45, arrivano i nuovi episodi de L’archeologo vagabondo, mentre alle ore 18.00 è la volta della nuova stagione de Il cercatore dei venti.

Se Philippe Charlier prosegue nel suo giro del mondo alla scoperta diantiche civiltà e di imperi perduti che hanno illuminato la Storia dell’uomo nei millenni, Arthur de Kersauson percorre i continenti alla ricerca dei venti che spirano sul nostro pianeta, portando sia benefici che difficoltà e influenzando gli stili di vita delle popolazioni.

Dopo il successo della prima serie, i 9 nuovi episodi deL’archeologo vagabondo vedono di nuovo protagonistaPhilippe Charlier, medico legale e patologo francese da sempre appassionato di archeologia e storia dell’arte. Specializzato nello studio dei resti umani e delle mummie, è stato definito “colui che fa parlare i morti” e che riesce a svelarne i segreti. Allo stesso modo, “l’Indiana Jones dei cimiteri” riesce a far rivivere le antiche civiltà della Storia percorrendo paesaggi mozzafiato e siti archeologi inesplorati e riportando alla luce tradizioni e popoli del passato: i riti funerari della perduta Troia, il sorprendente Festival dell’Orso in Catalogna, i segreti del Santo Sepolcro a Gerusalemme, la marcia sacra sui carboni ardenti della comunità indiana sull’isola de La Reunion, lenecropoli et