Su laF tutti i sabati di Dicembre documentari d’autore

A dicembre si amplia il racconto culturale su laF (Sky 135) con un nuovo appuntamento del sabato sera, dedicato ai migliori docufilm internazionali di cultura e società. Si parte il 1° dicembre 2018 alle 22.10 con “Bombshell – La storia di Hedy Lamarr” in prima tv, per...

A dicembre si amplia il racconto culturale su laF (Sky 135) con un nuovo appuntamento del sabato sera, dedicato ai migliori docufilm internazionali di cultura e società. Si parte il 1° dicembre 2018 alle 22.10 con “Bombshell – La storia di Hedy Lamarr” in prima tv, per proseguire nei sabati successivi con “Stories We Tell”“Restare vivi – Un metodo” “Walk with me – Il potere della Mindfulness”, entrambi in prima visione, e concludere con “Salinger – Il mistero del giovane Holden”, in onda anche il 1° gennaio in occasione del centenario della nascita del celebre scrittore.

 

Sabato 1 dicembre, ore 22.10 – Bombshell – La storia di Hedy Lamarr – 1^ TV

Prodotto da Susan Sarandon e diretto da Alexandra Dean il doc racconta la straordinaria vita e carriera di Hedy Lamarr, acclamata star del cinema e ingegnere emigrata ebreo-austriaca, inventrice di un sistema di comunicazione segreto per combattere i nazisti e utilizzato oggi per la sicurezza dei sistemi WiFi, GPS e Bluetooth.

Bombshell – La storia di Hedy Lamarr (Bombshell – The Hedy Lamarr story), di Alexandra Dean. [USA, 2017, 88’]

 

Sabato 8 dicembre, ore 22.10 – Stories We Tell

Tutte le famiglie hanno dei segreti, alcuni sono innocenti, altri terrificanti. L’unico modo di liberarsene è raccontarli. Lo sa Sarah Polley, attrice e regista, che nel documentario mette a nudo se stessa, raccontandosi senza filtri. Il viaggio all’interno delle sue dinamiche famigliari fa riemergere i legami complicati e i ricordi pieni di amore tra le diverse generazioni che ne hanno fatto parte.

Stories We Tell di Sarah Polley. [Canada, 2012 – 108’]

 

Sabato 15 dicembre, ore 22.10 – Restare vivi – Un metodo – 1^ TV

Quando nel 1990 Michel Houellebecq cominciò a scrivere il suo famoso saggio Rester vivant: méthode, era sull’orlo del baratro. Se non vi cadde, fu grazie alla letteratura. In questo documentario Iggy Pop rilegge le sue parole e dialoga con lo scrittore, interrogando anche lo spettatore. La riflessione è incentrata sul confine sottile tra in