Su Rai2 torna Maurizio Battista in un programma tutto nuovo “Poco di tanto”

A partire da giovedì 14 maggio tre appuntamenti in prima serata su Rai2 con uno dei comici più amati del panorama nazionale: Maurizio Battista alle prese con un programma del tutto originale.

Torna la travolgente comicità di Maurizio Battista – tre prime serate su Rai2 a partire da giovedì 14 maggio, alle 21.20 – e lo fa confrontandosi con un linguaggio originale.

Poco di tanto” – prodotto da Rai2 in collaborazione con Ballandi – è un format nuovo, inedito dove si mescola lo stile da monologhista di Battista e inserti del genere documentaristico.

In ogni puntata il comico trasporta i telespettatori in un decennio della storia contemporanea italiana: gli anni Sessanta, i Settanta e gli Ottanta con tutti i loro cambiamenti sociali, culturali perfino antropologici. Per ogni epoca un ospite musicale che in qualche modo la rappresenta.

E così, sottolineando un vizio o una virtù, raccontando un’abitudine che si è persa e una che si è assunta, tratteggiando mode e fissazioni, Maurizio Battista, grazie alla sua arguta comicità che trova da sempre nell’osservazione il suo punto di forza, racconta la famiglia italiana, protagonista, vittima o semplice spettatrice, di rivoluzioni succedutesi con incredibile rapidità in quei trent’anni. Dal ruolo della donna, a come è mutato nei decenni il rapporto tra genitori e figli, dalla diffusione della televisione che ha cambiato le abitudini degli italiani, alla patente di guida, tutti gli elementi contribuiscono a dipingere un affresco a volte nostalgico, a volte graffiante, ma sempre divertente di quello che eravamo, in rapporto a quello che siamo ora.

Con l’epoca di riferimento, cambia anche la scenografia, accuratissima, che si trasforma nella dettagliata ricostruzione di un appartamento arredato secondo i gusti dell’epoca, con quegli oggetti, quei dettagli e quelle proporzioni che, dettate dalla moda e dalle abitudini del tempo, si sono fissate nella nostra memoria: le proporzioni delle stanze, il cibo, gli elettrodomestici, gli utensili di uso quotidiano, ma anche l’occorrente per la bellezza e l’igiene personale.

Una vera e propria immersione temporale per lo spettatore, tanto reale da coinvolgere tutti i sensi.

Non mancano anche contributi video e audio origina