Giallo: dal 30 Luglio arriva in prima tv “So chi mi ha ucciso”

Giallo: dal 30 Luglio arriva in prima tv "So chi mi ha ucciso" | Digitale terrestre: Dtti.it

I WAS MURDERED 2 EP 3

Dal 30 luglio, ogni martedì alle 21:00, arriva su GIALLO il docu-reality “SO CHI MI HA UCCISO”  con i casi criminali più spinosi d’America: per farvi rimanere incollati allo schermo sulle tracce dell’assassino!

Crimini realmente accaduti negli Stati Uniti ricostruiti nei minimi dettagli, dalle prove riguardanti i diversi casi, al contributo fornito dalle persone coinvolte nelle indagini: investigatori, polizia scientifica, parenti e amici delle vittime.

Seguirete terribili omicidi, misteriosi rapimenti e violenze spietate partecipando in prima persona allo sviluppo delle indagini, anche grazie agli sforzi dei detective e alle autopsie dei medici legali. Le tessere del misterioso puzzle si comporranno via via davanti ai vostri occhi, svelando finalmente il volto del colpevole.

“SO CHI MI HA UCCISO” è suspenseraccontato in prima persona dalla vittima stessa che, pur conoscendo il proprio carnefice, non lo rivela fino all’ultimo minuto.

 

DAL 30 LUGLIO, OGNI MARTEDI ALLE 21.00, SU GIALLO

CANALE 38 DIGITALE TERRESTRE FREE

 

30 luglio

“Hunting Season”: Un buon padre di famiglia, Lynn Orrand fu trovato morto in un fitto bosco del  Tennessee. Omicidio o incidente di caccia ?

“A walk in the Park”: Jeanette Kirby fu pugnalata a morte durante una passeggiata pomeridiana e dopo sole 24 ore venne ritrovato un secondo corpo a 100 metri di distanza. Chi portò a termine questi orrendi crimini?

6 agosto

“Man Down”: Il corpo del vigile del fuoco volontario e poliziotto Robert Lusting fu trovato all’interno di un frigorifero dopo un anno che non si avevano più tracce dell’uomo. Come risolvere questo mistero?

 

“Fatal Crossroads”: Quando Ron Whitehead fu ucciso nella sua macchina, tutti pensarono subito ad un furto d’auto andato male, fino a quando un colpo di scena rivelò la verità del caso.

13 agosto

“Twisted Love”: Quando la simpatica diciassettenne Laura Salmon fu trovata morta vicino ad una cava, due detective  specializzati iniziarono a cercare il killer e 16 anni di indagini non bastarono ad arrivare a un nome. Chi poteva essere il responsabile della morte della giovane ragazza?

“One Last Ride”: Randy Soderberg andò a vendere la sua Mustang e non tornò mai a casa. Vent’anni dopo un  assassino preso dai sensi di colpa può finalmente risolvere il mistero che aleggia su questa scomparsa.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *