Il 14 dicembre alle 9.15 Alpha, il nuovo canale del gruppo De Agostini Editore nato l’1 ottobre scorso, trasmetterà in diretta esclusiva il rientro dell’astronauta italiano Paolo Nespoli dalla ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, al termine del progetto spaziale VITA e della sua terza missione. Il commento sarà affidato al giornalista scientifico Luigi Bignami affiancato dall’astronauta Umberto Guidoni.

Missione VITA è il nome scelto dall’Agenzia Spaziale Italiana e, oltre a rimandare alla parola “vivere”, molto significativa in un contesto inospitale per l’uomo come lo spazio, è anche l’acronimo di Vitality, Innovation, Technology e Ability, che sono l’essenza degli obiettivi della missione.

A partire dalle ore 9.15, Alpha si collegherà con il Kazakistan dove atterrerà da li a qualche minuto la navetta Soyuz, dopo 139 giorni nello spazio con l’italiano Paolo Nespoli e i membri dell’equipaggio della spedizione 52/53, Randy Bresnik della NASA e Sergei Ryazansky di Roscosmos. Al termine della missione VITA, Paolo Nespoli avrà completato oltre 60 esperimenti che coprono biologia, scienza dei materiali, tecnologia, istruzione e ricerca umana. Durante questo periodo, Paolo, Randy e Sergei hanno inoltre dato il benvenuto a cinque veicoli in visita – un veicolo Soyuz con equipaggio e quattro veicoli cargo – due dei quali sono stati agganciati da Paolo con il braccio robotico di 16 metr,i Canadarm-2.

Lo scopo di Missione VITA è stato quello di sperimentare le capacità e le opportunità di sopravvivenza nello spazio, per migliorare la vita sulla Terra e prepararsi a future esplorazioni del sistema solare. Gli esperimenti condotti sono stati oltre 200 e fanno parte di un ampio programma scientifico che abbraccia diverse materie: biologia, fisiologia umana, monitoraggio dell’ambiente spaziale e una serie di dimostrazioni tecnologiche.

Il logo della missione è una rielaborazione del “Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto sviluppata dall’ESA per l’ASI, in collaborazione con Paolo Nespoli. Nei tre cerchi possiamo vedere un filamento di DNA a richiamo di vita e scienza, un libro, simbolo di cultura e istruzione e, nel cerchio centrale, un’immagine del pianeta Terra. Il logo infine è corredato dai colori della bandiera italiana, orgogliosamente rappresentata da Paolo Nespoli e dall’Agenzia Spaziale Italiana. Con i 139 giorni di missione VITA, Paolo Nespoli totalizza 313 giorni nello spazio nell’arco delle sue tre missioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno − 1 =