Dance Dance Dance, dal 21 Dicembre su FoxLife

Dal 21 dicembre ogni mercoledì alle 21.10 su FoxLife (Sky 114) in prima visione assoluta arriva DANCE DANCE DANCE, la nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy, realizzata da Toro Media con la regia di Duccio Forzano, che vede sei coppie di personaggi famosi sfidarsi nella reinterpretazione delle più celebri coreografie tratte da videoclip, musical o film.

Ideato dal genio di John De Mol (creatore del Grande Fratello e di The Voice), Dance Dance Dance è uno dei talent show più innovativi del panorama televisivo internazionale: non un semplice programma sulla danza, ma una competizione che unisce performance, reality e innovazione tecnologica grazie all’utilizzo della realtà aumentata e del videomapping. 

CONDUZIONE E GIURIA

Alla guida del talent show i due conduttori Andrea Delogu, già volto di FoxLife con il dating show Parla con Lei e Diego Passoni, speaker di Radio Deejay e finalista dell’ultima edizione di Pechino Express.

Vanessa Incontrada (già conduttrice di Zelig, Italia’s got talent, Wind Music Awards e stimata attrice diretta dai più importanti registi italiani), Luca Tommassini (coreografo di fama internazionale che vanta collaborazioni con Michael Jackson e Luciano Pavarotti, attualmente direttore artistico di X-Factor Italia) e Timor Steffens (coreografo e ballerino di fama internazionale già giudice nella versione olandese e inglese del format e tra i protagonisti di Michael Jackson’s This is it)sono i tre componenti della giuria di Dance Dance Dance. Ai tre giudici spetterà il compito di valutare le performance delle sei coppie di ballerini vip che si stanno allenando da settembre in vista del debutto.

LE COPPIE DI BALLERINI VIP

La star del cinema italiano Claudia Gerini, nota per i personaggi interpretati in Non Ti Muovere, Ex, Diverso da Chi?, Amiche da morire e Grande, grosso e…Verdone, ha scelto come suo compagno di ballo Massimiliano Vado, regista e attore in Distretto di Polizia, RIS e Centovetrine.

La tuffatrice Tania Cagnotto, reduce dal successo delle Olimpiadi di Rio con un argento e un bronzo nel tuffo dal trampolino, ballerà in coppia con il collega e amico Giovanni Tocci, astro nascente dei tuffi italiani.

Clara Alonso, nota al grande pubblico per il ruolo di Angela Saramego nella serie Violetta e star del web (la sua pagina Facebook vanta più di 2 milioni di fan) farà coppia con Diego Dominguez, compagno di vita e di set in Violetta.

Raniero Monaco di Lapio, attore in Un posto al sole, Catturandi – Nel nome del padre e Un passo dal cielo si esibirà con la compagna Beatrice Olla.

Il rugbista Mirco Bergamasco – ad oggi il miglior realizzatore di mete in attività per la Nazionale italiana – dividerà il palco con la moglie Ati Safavi, giornalista e scrittrice.

Infine la fashion blogger da oltre 1,2 milioni di follower su Instagram Chiara Nasti, ballerà con il collega e amico Roberto De Rosa. 

LA DINAMICA DEL TALENT

In ciascuna delle 12 puntate vedremo i concorrenti, a volte in coppia, a volte da soli, esibirsi con una coreografia assegnata loro dal direttore artistico Emanuele “Laccio” Cristofoli (ballerino, coreografo e già direttore artistico di The Voice of Italy); le esibizioni saranno impreziosite dai 16 componenti del corpo di ballo (che arrivano fino a 30 in alcune performance) di Dance Dance Dance.

Al termine di ogni esibizione Vanessa, Luca e Timor assegneranno un voto da 1 a 10: le due coppie che otterranno il punteggio più basso entreranno nella temuta Danger zone, la zona eliminazione. Le coppie a rischio si esibiranno, nella puntata successiva, nel Dance Off, lo scontro diretto che decreterà la coppia che proseguirà la competizione e quella che dovrà lasciare definitivamente la pista da ballo. E all’ultima puntata ne resterà soltanto una: la coppia vincitrice di Dance Dance Dance.

LE ESIBIZIONI DELLA PRIMA PUNTATA

Claudia Gerini e Massimiliano Vado saranno chiamati a reinterpretare Candyman, lo spettacolare videoclip del 2007 diretto da Matthew Rolston che vede Christina Aguilera esibirsi in una caserma, sotto l’attento ed interessato sguardo dei militari, con diverse “copie” di se stessa.

Everybody, l’indimenticato singolo del 1997 dei Backstreet Boys, sarà il brano con cui Tania Cagnotto e Giovanni Tocci debutteranno nella competizione; grazie alla realtà aumentata, in questa performance i due sportivi si ritroveranno a ballare nello stesso antico e pauroso castello che ospitò la storica boyband USA ormai 20 anni fa.

Clara Alonso e Diego Dominguez debutteranno nei panni di Beyoncè e Bruno Mars per Uptown Funk Formation, l’incredibile mashup che infiammò l’Halftime Show del Super Bowl dell’anno scorso. La realtà aumentata catapulterà lo spettatore direttamente sulle tribune del Levi’s Stadium di Santa Clara per uno show televisivo senza precedenti.

Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla saranno chiamati a reinterpretare l’epico ballo di Dirty Dancing. Riusciranno a completare il volo d’angelo sulle note di The Time of My Life?

Beat It, uno dei videoclip che hanno segnato la storia della musica, è la coreografia che segnerà il debutto di Mirco Bergamasco e Ati Safavi. I due dovranno convincere la giuria e in particolare Luca Tommassini e Timor Steffens, che in carriera possono vantare diverse collaborazioni con il Re del Pop Michael Jackson.

Infine Chiara Nasti e Roberto De Rosa balleranno sulle note di Bootylicious, lo storico videoclip che nel 2001 consacrò le Destiny’s Child alla fama mondiale.

IL DAILY

La fatica, il sudore e gli allenamenti delle sei coppie protagoniste verranno raccontate nel Daily di Dance Dance Dance – dal 22 dicembre ogni giorno dal lunedì al venerdì, alle 18.45 (e in replica il giorno successivo alle 13.00) sempre su FoxLife.

I 4 coreografi selezionati dal direttore artistico Laccio sottoporranno i concorrenti a una dura preparazione fisica (minimo 5 ore di allenamenti al giorno) che consentirà loro di affrontare il lavoro della sala prove e riuscire a trasformarsi in veri ballerini. Una finestra sempre aperta sugli allenamenti, la preparazione delle coreografie, nei camerini in vista del prime time, durante le prove in studio e nella loro vita privata.

IL FORMAT E L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Dance Dance Dance ha debuttato nel settembre 2015 in Olanda su RTL4 riscuotendo un enorme successo. Il format è stato venduto anche in Gran Bretagna (ITV) e in Germania (RTL), facendosi notare per la sua innovativa tecnologia.

Grazie all’utilizzo del video mapping e, soprattutto, della realtà aumentata il telespettatore verrà catapultato direttamente sul set dei più celebri videoclip, musical o film musicali. L’applicazione della realtà aumentata sarà parte integrante della  scenografia del programma e l’intero studio diventerà palco, creando un effetto realistico di immersione a 360 gradi all’interno della scena. Durante le puntate di Dance Dance Dance vedremo le coppie di ballerini esibirsi, ad esempio, all’interno del mitico Levi Stadium, set dell’Half Time Show del Super Bowl o del castello stregato del video dei Backstreet Boys Everybody, che saranno virtualmente ricreati.

WEB E SOCIAL

Dance Dance Dance vivrà anche al di fuori dello schermo TV, grazie a numerose attività web e social. Sul minisito ufficiale http://www.mondofox.it/dance-dance-dance ogni settimana saranno disponibili interviste e approfondimenti, contenuti video di backstage, quiz e rubriche speciali dedicate ai miti della musica pop, e sarà inoltre possibile rivedere le esibizioni anche attraverso l’occhio della telecamera a 360°.

 

Saranno protagonisti ovviamente i social network, sia tramite gli account  del canale che del programma, per conversare in tempo reale insieme a FoxLife e ai protagonisti del programma usando l’hashtag ufficiale #DDDance.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *