Tornano i documentari di BBC Knowledge free su Rete4: “Spedizione Tigre”

Tornano i documentari di BBC Knowledge free su Rete4: "Spedizione Tigre" | Digitale terrestre: Dtti.it

spedizione-tigre

In esclusiva su Rete4 tornano Domenica 14 aprile i documentari di BBC Knowledge. Questa settimana alle 9 lo splendido: Spedizione Tigre

Unitevi alla prima spedizione mai organizzata che si avventurerà sulle cime dell’Himalaya alla ricerca dei grandi felini. Interdetto ai visitatori per anni, il Bhutan è un mondo dimenticato. Nessuno sa quante tigri si aggirano furtivamente nelle giungle e nelle montagne di questo paese, ma se le indiscrezioni sono corrette, questa potrebbe essere l’ultima possibilità per salvarle dall’estinzione.

Attraversando la giungla a dorso di elefante, gli esperti dei grandi felini posizionano le fototrappole di ultima generazione usandole insieme al software per le impronte digitali dell’FBI per identificare i singoli esemplari dalle loro strisce. Un cane da fiuto addestrato appositamente risale alla tana delle tigri, mentre grazie alle camere termografiche è possibile scorgere questi animali anche di notte.

Si pensa che le tigri vivano ad altitudini elevate: probabilmente sono arrivate a occupare il territorio del leopardo delle nevi. I membri del team si dirigono verso le cime, dove si arrampicheranno sulle pareti delle gole, si lanceranno dalle rapide e vivranno insieme ai pastori di yak. Nessun luogo è irraggiungibile: dalle giungle infestate di zanzare, alle paludi dominate dalle sanguisughe, fino alle cime ghiacciate mozzafiato.

Se il team riuscirà a scoprire una popolazione di tigri sane in Bhutan, sarà possibile dimostrare l’esistenza, fino ad ora soltanto ipotizzata, di un “corridoio di conservazione” di circa 3.200 km. Un ambizioso progetto che consentirebbe agli ultimi felini rimasti di muoversi liberamente tra Birmania, India e Nepal, un territorio molto esteso lungo le pendici dell’Himalaya, con il Bhutan al centro.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *