Vieni a vivere con me torna su La5 con le nuove puntate

La5: "Vieni a vivere con me": consigli di arredo e vita per coppie che iniziano a convivere | Digitale terrestre: Dtti.it

Venerdì 11 ottobre alle 23.20 circa, torna su La5 “Vieni a vivere con me” 4 appuntamenti inediti nei quali, Giulia Gianfranchi (architetto) e Micol Albertoni (event planner) attraverso consigli di arredo e di vita,  aiuteranno le coppie che hanno iniziato da poco una convivenza. Protagonisti del primo nuovo appuntamento: Guendalina Canessa e Luca Marin.

Un passo certamente molto importante ma che, spesso, fa sorgere piccoli problemi e incomprensioni. Per esempio sulla divisione degli spazi in casa o sugli oggetti da conservare o eliminare o, ancora, sull’arredamento .

Giulia Gianfranchi, architetto, Micol Albertoni, event planner,faranno da mediatrici tra le diverse esigenze dei fidanzati fornendo preziosi consigli, utili anche ai telespettatori. Con creatività e buon gusto, attraverso la conoscenza dei caratteri dei fidanzati prima, e lo studio dell’ambiente e la riprogettazione degli spazi poi, le esperte di “Vieni a vivere con me” riporteranno l’armonia nella coppia.

In ogni puntata, uno dei conviventi è chiamato a un gesto sacrificale: dovrà rinunciare a tre oggetti che al partner proprio non piacciono. Questo atto d’amore simbolico decreta l’inizio della realizzazione del progetto di Giulia e dei lavori, dopo i quali la convivenza partirà con il piede (e la casa) giusta.

Il racconto del makeover è anche il pretesto per offrire al pubblico sia consigli su come cambiare l’aspetto della propria casa che momenti molto avvincenti con i “prima” e i “dopo” dei vari ambienti”.

“Vieni a vivere con me” è un format scritto, prodotto e realizzato da DueB Produzioni di Luna Berlusconi. Nasce da un’idea di Sabrina Mancini. Il produttore Mediaset è Hélène Cipoletta. Direzione creativa Sabrina Mancini, autore Annalisa Mutariello, supervisore alla regia Davide Musicco.

vieni-a-vivere-con-me

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *