BSkyB: utile netto esercizio al 30/6 a 906 mln

British Sky Broadcasting (BSkyB) ha chiuso l’esercizio fiscale al 30 giugno con un utile netto di 906 milioni di sterline, in rialzo del 12% rispetto agli 810 milioni registrati nell’analogo periodo dell’anno precedente. La brillante...

British Sky Broadcasting (BSkyB) ha chiuso l’esercizio fiscale al 30 giugno con un utile netto di 906 milioni di sterline, in rialzo del 12% rispetto agli 810 milioni registrati nell’analogo periodo dell’anno precedente. La brillante performance, ottenuta anche grazie ai 10,6 milioni di abbonati, ha spinto il colosso inglese del settore media a lanciare una nuova operazione di buyback da 500 milioni di sterline. BSkyB ha totalizzato nel trimestre ricavi per 6,79 miliardi di sterline, in aumento del 3% annuo ed in linea con le attese del mercato.

Lo scorso mese, la societa’ partecipata al 39,1% da News Corp., si e’ aggiudicata i diritti sulle partite della Premier League per i prossimi tre anni – a partire dal campionato 2013 – per una contropartita di 2,28 miliardi di sterline. L’utile operativo al netto delle poste straordinarie e’ salito del 12% in termini tendenziali a 1,22 miliardi, superando di poco le previsioni del mercato. BSkyB ha proposto un dividendo finale di 16,2 pence per azione, portando la somma totale delle cedole a valere per l’intero esercizio a 25,4 pence. News Corp. e’ proprietaria di Dow Jones & Co. che, insieme a Class E., controlla quest’agenzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.