Dal 15 dicembre, in prime-time, per tre appuntamenti, la rete diretta da Sebastiano Lombardi propone la miniserie in prima visione in chiaro “Non hai scelta – Il coraggio di una madre”.

Tratta dal bestseller No second chance di Harlan Coben, autore americano di thriller di fama mondiale, la miniserie – il cui titolo originale è Une chance de trop – è andata in onda con grande successo su TF1.

“Non hai scelta – Il coraggio di una madre” rientra nel filone del polar, neologismo francese nato dalla fusione dei termini policier e noir.

Il termine è stato coniato dalla critica francese per definire il noir nazionale del Paese degli Anni ‘40/’70 (alcuni parlano di polar noir).

Fortunato ed originale genere cinematografico e letterario, il polar identifica romanzi e film – ma, in questo caso, una serie – dalle note cupe ed introspettive. I protagonisti del polar, sono generalmente appartenenti alle forze dell’ordine e spesso coinvolti in un percorso catartico o di mutamento della propria esistenza.

 

Al centro del racconto di “Non hai scelta – Il coraggio di una madre”, la storia di Alice Lambert (Alexandra Lamy), la cui tranquilla esistenza di moglie e madre precipita repentinamente in un incubo una mattina, mentre sta per andare a correre con un amico.

 

Alice ha appena preparato il biberon di Tara, 6 mesi, quando due colpi risuonano nella stanza. Da quel momento, un buco nero…

Dopo otto giorni di coma, alla donna viene comunicato che il marito è stato assassinato e la loro figlia rapita.

Alice sa – sente – che sua figlia è viva e da qualche parte. Ma dove?

Per trovarla chiede aiuto all’unica persona di cui si fida: Richard (Pascal Elbé), suo giovane amore, oggi poliziotto.

Ma fino a che punto è disposta a superare, Alice, per salvare la figlia?

È la domanda che ogni genitore teme. Ed Alice non ha un’altra scelta…

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.