X Factor 2015: al via Giovedì su Sky Uno HD

L’  Anno quinto del binomio X Factor/SkyUno,  al via giovedì 10 settembre alle 21.10 su Sky Uno HD, sarà davvero quello della “X Revolution”. Il talent show musicale più pop della tv torna due settimane prima del consueto, con una edizione ancora più...

L’  Anno quinto del binomio X Factor/SkyUno,  al via giovedì 10 settembre alle 21.10 su Sky Uno HD, sarà davvero quello della “X Revolution”.

Il talent show musicale più pop della tv torna due settimane prima del consueto, con una edizione ancora più social, interattiva ma soprattutto internazionale. E almeno 4 novità di rilievo scandiranno la prima fase, dedicata alle selezioni, mentre la squadra degli autori e dei produttori Sky e FremantleMedia lavorano a novità interattive che potenzieranno ancora di più le 8 puntate live, al via il 22 ottobre.

La prima sarà proprio la possibilità di vedere finalmente al lavoro la nuova giuria, rinnovata al 50% e composta per la prima volta unicamente da grandi artisti della musica internazionale. Due di queste sono pop star dalla popolarità mondiale: debutta nel quartetto la carismatica leader degli Skunk Anansie Skin, che siederà accanto a Mika, cantante e autore da 10 milioni di album giunto alla sua terza partecipazione consecutiva; torna Elio, il veterano di X Factor con 5 edizioni all’attivo, che, con il consueto humour dopo un anno di stop riprende possesso della sua sedia; e conferma la sua presenza Fedez, il vincitore in carica, reduce da un’edizione che ha rivelato il suo talento anche come giudice e “tutor” dei suoi ragazzi, e che in questi mesi ha ulteriormente rafforzato il suo boom di artista, spopolando in tournee e raggiungendo quota 15 dischi di platino, oltre alle migliaia di visualizzazioni dei suoi video sul web.

Con loro, a fare da trait d’union con le aspiranti pop star e a condurre il programma, il super confermato Alessandro Cattelan al suo quinto anno di conduzione.

La seconda novità riguarda i concorrenti: da quest’anno, per la prima volta nel panorama internazionale di X Factor, possono partecipare anche band e formazioni musicali di vario genere oltre ai tradizionali gruppi vocali. Una piccola rivoluzione, accolta con favore dallo stesso Simon Cowell, creatore del format, che considera l’edizione italiana la migliore al mondo.

La terza ha per protagonista Mara Maionchi. La produttrice e manager discografica, che dalla scorsa edizione è entrata nella squadra dell’X Factor firmato Sky come conduttrice dell’Xtra Factor, il programma di commento a caldo delle puntate live che guiderà anche quest’anno, apparirà per la prima volta anche nelle puntate dedicate ai casting, per iniziare ad ascoltare i concorrenti e studiare la nuova giuria.

La quarta è la durata della prima parte di X Factor, dedicata alle selezioni: non più 4 puntate, come nelle prime tre edizioni firmate Sky Uno, ne’ 5, come lo scorso anno, bensì 6, per vivere in pieno l’emozione del percorso che individua man mano i finalisti tra le migliaia e migliaia di giovani che anche quest’anno hanno voluto vivere il sogno di provare a diventare la nuova pop star italiana.

Proprio la scorsa edizione di X Factor, che si è chiusa con numeri straordinari, sia sotto il profilo dell’ ascolto che per quanto riguarda la partecipazione social,  ha visto il vincitore, Lorenzo Fragola,  spiccare il balzo verso l’immediata conquista di ben 2 dischi di platino, un doppio disco di platino e un disco d’oro.

X Factor 2014 ha raccolto 1,2 miloni di spettatori medi a puntata (+45% rispetto all’edizione 2013), con ben 2 milioni di spettatori per la finalissima su Sky Uno e Cielo e  uno share cumulato che ha sfiorato l’8%. Con 2,4 milioni di tweet X Factor si è confermato lo show più twittato   e discusso della tv, presenza fissa nella top ten mondiale di Twitter per l’intera finale dello scorso anno. X Factor è tra i programmi con