Studio Universal: omaggio a Barbra Streisand

Cantante, attrice, regista, compositrice e produttrice cinematografica, Barbra Streisand è un’artista che nella sua lunga carriera ha vinto alcuni tra i più prestigiosi riconoscimenti del mondo in ambito musicale, televisivo e cinematografico. Studio Universal (Premium Gallery...

Cantante, attrice, regista, compositrice e produttrice cinematografica, Barbra Streisand è un’artista che nella sua lunga carriera ha vinto alcuni tra i più prestigiosi riconoscimenti del mondo in ambito musicale, televisivo e cinematografico. Studio Universal (Premium Gallery sul DTT) festeggia il suo 70esimo compleanno con una rassegna dei suoi film più celebri.

L’appuntamento è ogni mercoledì alle 21.15 con: “Funny Girl”, per il quale nel 1968 si è aggiudicata il Premio Oscar® come Miglior Attrice Protagonista, “Il gufo e la gattina”, “Ma papà ti manda sola?”  e “Funny Lady”.

Un’occasione per vivere l’incantevole grazia di una star che con la sua voce ha stregato il mondo intero e con la forza della sua personalità continua ad ammaliare ogni giorno milioni di persone.

Titoli in ordine di trasmissione:

·           Mercoledì 18 aprile alle ore 21.15          Ma papà ti manda sola? (1972) – Regia: Peter Bogdanovich

·           Mercoledì 25 aprile alle ore 21.15          Funny Lady (1975) – Regia: Herbert Ross

 

Barbra Streisand:

Barbra Streisand nasce a Brooklyn, New York, il 24 aprile 1942. A poco più di un anno perde il padre, tragedia che la segna profondamente tanto da non farle accettare la presenza del patrigno, con il quale avrà sempre un rapporto difficile. E’ il 1960 quando debutta nel mondo della musica in un bar di Manhattan ottenendo subito un incredibile successo. Nel 1962 esce con il suo primo album “The Barbra Streisand Album”, grazie al quale vince due Grammy Awards. Le sue canzoni svettano nelle classifiche del botteghino e anche Broadway la porta alla ribalta grazie a “Funny Girl”, il musical che la vede assoluta protagonista e che le fa ottenere il favore della critica più efferata. Nel frattempo anche la televisione la vuole e di lì a poco i duetti con Judy Garland, andati in onda nella seconda metà degli anni Sessanta sulla CBS, le faranno vincere l’ambito Emmy Award. Nello stesso periodo esordisce nella versione cinematografica del musical “Funny Girl” (1968), per il quale vince l’Oscar® come Migliore Attrice Protagonista, premio condiviso con la collega Katharine Hepburn. Seguiranno film drammatici, musical e commedie, tutti grandi successi come “Il gufo e la gattina”, “