Su Rai 4 torna un classico della fantascienza: Star Trek

Dal 13 aprile, ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì alle 17.10, torna un immortale classico della fantascienza televisiva, proposto al pubblico di Rai4 nella splendida versione rimasterizzata. Ideata e prodotta da Gene Roddenberry per il network NBC, Star Trek (1966-1969)...

Dal 13 aprile, ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì alle 17.10, torna un immortale classico della fantascienza televisiva, proposto al pubblico di Rai4 nella splendida versione rimasterizzata. Ideata e prodotta da Gene Roddenberry per il network NBC, Star Trek (1966-1969) è senza dubbio la serie più popolare della storia del genere, la più compiuta incarnazione dello spirito avventuroso e dell’estetica pop tipiche del filone space opera. Il soggetto delle tre stagioni non necessita certo di lunghe presentazioni: nel XXIII secolo, l’astronave ‘USS Enterprise’, della pacifica Federazione dei Pianeti Uniti, inizia una “missione quinquennale diretta all’esplorazione di nuovi mondi”.

Al comando c’è il capitano James Kirk (William Shatner), affiancato dall’ufficiale scientifico Spock (Leonard Nimoy), originario del pianeta Vulcano, dal medico di bordo dottor McCoy (DeForest Kelley), dall’ingegnere capo Montgomery Scott (James Doohan) e dall’addetta alle comunicazioni Uhura (Nichelle Nichols). Il gusto per la scoperta e per la sfida all’ignoto che anima gli eroi di Roddenberry, il carattere visionario e fiabesco delle loro avventure alle frontiere più remote dell’universo conosciuto, il debito dell’autore verso una ricca produzione popolare di fumetti e romanzi di genere, si accompagnano ad affascinanti riflessioni su temi di carattere etico, scientifico, politico e sociale. Come segnalato da numerose ed evidenti citazioni e metafore, l’universo immaginario della serie è insomma lo specchio di un ottimista, ma tumultuoso XX secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.