Due settimane dopo il Gran Premio d’Italia, vinto dallo spagnolo Jorge Lorenzo davanti ad Andrea Dovizioso, suo compagno di squadra alla Ducati, e a Valentino Rossi (Yamaha), è già tempo di tornare in pista per la settima tappa del MotoMondiale, la seconda in Spagna dopo quella di Jerez de la Frontera, in Andalusia. Come 14 giorni fa anche il Gran Premio di Catalunya va in onda, in diretta e in chiaro, solo su TV8 (tasto 8 del digitale terrestre). Il prossimo weekend i piloti si danno appuntamento sul circuito del Montmelò, situato a 20 Km a nord di Barcellona, inaugurato nel settembre del 1991.

Sabato 16 giugno, alle ore 11.30, primo appuntamento live con lo studio MotoGP (in onda anche alle 13.15, 14.50 e 15.50), condotto da Davide Camicioli con Giacomo AgostiniMarco LucchinelliLoris Reggiani e Carlo Canzano. A seguire, la diretta delle qualifiche delle classi Moto3 (ore 12.35), MotoGP (ore 14.10) e Moto2 (ore 15.05). Domenica 17 giugno, alle ore 10.00, lo studio MotoGP anticipa di 20 minuti l’intervista, in prima tv, con Andrea Iannone, pilota della Suzuki capace di ottenere due podi in questa stagione. Al termine, la diretta delle gare: la Moto3 alle ore 11.00, la Moto2 alle ore 12.20 e l’attesissima gara della MotoGP alle ore 14.00. Alla bandiera a scacchi, alle ore 15.00, il nuovo studio raccoglie le interviste a caldo di piloti e addetti ai lavori.

Il circuito catalano, che può accogliere fino a 104.000 spettatori, presenta un rettilineo di 1,047 Km con 13 curve (5 a sinistra e 8 a destra). La gara della MotoGP si disputa su 24 giri per una distanza complessiva di 113,4 Km. Lo scorso anno si è imposto il nostro Andrea Dovizioso davanti agli spagnoli Marc Márquez e Dani Pedrosa. Con 6 successi è però Valentino Rossi a detenere il record di vittorie su questo circuito, due in più di Jorge Lorenzo.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.