Onnipresentenoiosoformat riciclato ed eccessivamente buonista. Non riscontra gradimento Si può Fare (Rai 1), né per la conduzione di Carlo Conti né per la struttura in sé del programma secondo il report di giugno 2014 SOTEL.tv Servizio Opinioni Teleutenti. A pesare molto sul giudizio dei votanti la massiccia esposizione di Conti sui programmi di casa Rai, con relativa stanchezza da parte dei telespettatori che vorrebbero vedere volti nuovi. Basso anche il gradimento de La vita in diretta, accusato di non essere all’altezza dei temi trattati per stile e conduzione (Paola Perego e Franco Di Mare), soprattutto per la presenza di opinionisti a commentare fatti drammatici e storie personali portate su piccolo schermo “solo ai fini dell’audience”.

Così il gradimento del pubblico televisivo italiano secondo SOTEL.tv che nel mese scorso ha registrato il superamento di quota 5000 tra iscrittivoti e commenti, molti dei quali pervenuti grazie ad una sempre più attiva pagina Facebook ufficiale che ormai supera i 18mila fan. Una comunità molto partecipe che da questo mese, sempre sulla piattaforma SOTEL.tv, trova una lista di Canali e di programmi da votare completamente aggiornata con l’ingresso di Sky Unotv2000laeffeRai Premium e Real Time.

Lato programmi d’approfondimento, salvezza a pieni voti per Report (Rai Tre), definito un programma che sa unire denuncia e racconto di fatti ‘positivi’, serio, documentato, sopra le parti, capace di portare su piccolo schermo storie che nessun altro programma giornalistico dà. Bocciato del mese invece Ballarò (Rai Tre), giudicato “troppo di parte” con una struttura che inizia ad annoiare.

Confermato anche questo mese l’alto gradimento per The Voice of Italy (Rai Due), ancora una volta grazie all’istrionico J-Ax, e debutto positivo per Made in Sud (Rai 2), definito allegro, divertente, senza essere volgare.

Di seguito la classifica qualitativa SOTEL.tv dei quattro programmi più “graditi” (su scala da 1 a 5) di maggio 2014 e che vede al primo posto The Voice of Italy (Rai Due, media voti 4.3), Ammutta muddica (Canale 5, media voti 4.3), Report (Rai Tre, media 4.3) e Made in Sud (Rai Due, media voti 4.2). A chiudere la classifica con la media voti più bassa Vecchi Bastardi (media voti 1.3) e Ballarò (Rai Tre, media voti 1.8).

I report mensili SOTEL.tv sono a cura del Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Armando Fumagalli, docente di Semiotica dell’Università Cattolica di Milano.

SOTEL.tv_Logo

1 COMMENTO

  1. Che bello che ci sono tutti questi nuovi canali…. finalmente la guida tv è più completa! Carlo Conti è bravo però effettivamente è ormai dappertutto…e ce lo ritroveremo anche a Sanremo! D’accordissimo su The Voice… è un talent diverso dagli altri e quest’anno con la partecipazione di Suor Cristina ha acquistato visibilità anche all’estero! Complimenti ancora quelli di http://www.sotel.tv... vedo che i numeri stanno crescendo alla grande! carina anche la pagina fb che rimanda al sito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here