”La strada faticosa, ma da percorrere, e’ quella di un accordo equilibrato che valga sia sulle indagini demoscopiche, sia sulla vendita dei diritti Tv, sia sull’elezione del nuovo presidente. Mi auguro, ripeto, un percorso equilibrato nell’interesse legittimo di tutti, in un interesse condiviso”. Lo ha spiegato a MF-Dowjones il presidente della Lega Serie A, Maurizio Beretta, riferendosi all’assemblea della Lega che si riunira’ in tarda mattinata nella sede milanese di via Rosellini. Nella scorsa riunione era stata data attuazione alla delibera in materia di diritti Tv, avanzata da 15 squadre di serie A che chiedono una ripartizione degli incassi rivenienti dalla vendita dei diritti Tv secondo l’individuazione di nuovi bacini d’utenza che verranno rilevati da tre istituti demoscopici.

Beretta ha precisato che “dopo che la Corte di Giustizia Federale aveva respinto il ricorso” delle societa’ piu’grandi “bisognava dare attuazione alla delibera che era stata approvata a maggioranza in assemblea. Sono le regole che devo applicare”. Il numero uno della Lega Serie A ha infine ribadito che “la situazione e’ complicata, ma mi auspico che tutto cio’ venga superato e che si trovi un accordo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here