“Aspettiamo dal governo italiano informazioni sui nuovi piani per l’assegnazione delle frequenze tv per il digitale terrestre (Dtt), ma non siamo in una situazione conflittuale”: lo ha detto oggi Antoine Colombani, portavoce del commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia. Colombani ricorda come per la Commissione occorra “una procedura (di assegnazione, ndr) che dia l’opportunità ai nuovi entranti e agli operatori più piccoli di entrare nel giro della concorrenza, ampliando la piattaforma del dtt”. “E’ vero – ha concluso – che c’é una procedura d’infrazione in corso contro l’Italia sulle frequenze, ma al momento stiamo aspettando la nuova proposta del governo”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.