Nasce SOTEL.tv: Servizio Opioni Teleutenti, il “Mi piace” in tv

Nasce SOTEL.tv: Servizio Opioni Teleutenti, il "Mi piace" in tv | Digitale terrestre: Dtti.it

SOTEL.tv_LogoParola ai telespettatori! Nasce SOTEL.tv Servizio Opinioni Teleutenti, il primo servizio interattivo per rilevare l’indice di gradimento dei telespettatori e per interloquire con le emittenti nazionali circa la qualità dell’offerta e della programmazione televisiva.

SOTEL.tv è un servizio di pubblica utilità, senza fini di lucro, promosso da Associazione Italiana Ascoltatori Radio Televisivi (AIART) e da Club Santa Chiara in collaborazione con Tecnophone International.

Attivo dal 1 novembre 2013, SOTEL.tv convoglierà un imponente flusso di dati che, una volta raccolti, verranno analizzati e divulgati, con regolarità mensile, dal Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Armando Fumagalli, docente di Semiotica dell’Università Cattolica di Milano, che annovera tra i suo membri anche Paolo Braga, ricercatore e docente di Scrittura per la televisione e il cinema e di Etica della comunicazione all’Università Cattolica di Milano, e Marco Deriu, docente di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa all’Università Cattolica di Milano e di Etica e deontologia dell’informazione al Master in Giornalismo presso la stessa Università.

SOTEL.tv fornirà un “mi piace” o “non mi piace” sui vari programmi, sicuramente molto significativo in termini qualitativi – dichiara Armando Fumagalli – I voti di gradimento indicheranno le preferenze dell’utente e offriranno indicazioni preziosissime che potranno integrare e a volte mettere anche in discussione i dati puramente quantitativi degli ascolti del sistema AUDITEL”.

Con SOTEL.tv gli strumenti in mano ai telespettatori sono nel segno della fruibilità, anche per le fasce più anziane e quelle più colpite dal digital divide: gli utenti potranno infatti chiamare il numero 199.24.24.20 (costo massimo da rete fissa 14 cent/min e da 24 a 46 cent/min da rete mobile in base al gestore, servizio non a scopo di lucro, gestito da Tecnophone International), oppure potranno esprimere il loro parere, gratuitamente, attraverso l’apposito form sulsito ufficiale www.sotel.tv. Disponibile anche la Guida tv e l’App SOTEL.tv per votare direttamente da smartphone e tablet.

Lavoriamo al progetto SOTEL.tv da circa un anno – racconta Marco Palmisano, Presidente Club Santa Chiara – Finalmente il gruppo operativo è stato definito e gli strumenti di rilevazione sono tutti a regime. Dalla fine del mese di novembre il Comitato Scientifico avrà i primi voti da elaborareCi attendiamo migliaia di telefonate settimanali – continua Palmisano – ma questo dipenderà molto anche dalla risposta che le emittenti nazionali daranno alla richiesta di trasmettere gratuitamente lo spot di promozione SOTEL.tv. Ad oggi abbiamo segnali di disponibilità da Rai e da La 7, mentre per Sky e Mediaset siamo ancora in attesa di una loro decisione. Vedremo chi è davvero con i teleutenti…”

Dal punto di vista tecnico, il teleutente che chiama il servizio 199.24.24.20 viene accolto da un operatore telefonico che raccoglie le informazioni sul programma di interesse, chiedendo di esprimere un voto di gradimento, da 1 a 5, e un giudizio “libero”. I dati vengono inseriti tramite una maschera integrata nel sistema CTI e registrati su un server-database.

Nello stesso database confluiscono anche i voti e le opinioni che i teleutenti inseriscono nelle pagine del sitowww.sotel.tv. Da qui i dati saranno consegnati settimanalmente al Comitato Scientifico sia in forma integrale (tutti i commenti) che aggregata (media del voto per programma e canale di origine) e poi tradotti e divulgati in una comunicazione ufficiale a cadenza mensile.

Per noi SOTEL.tv è una grande sfida – afferma Sergio Barisone Direttore Generale Tecnophone International –grande quanto il numero di segnalazioni che ci auguriamo pervengano a rappresentare il vero parere dei teleutenti italiani. Migliaia di voti che con il nostro know how e i nostri sofisticati elaboratori dati verranno raccolti, ordinati e restituiti in tempi molto rapidi per l’analisi del Comitato Scientifico”.

“Per AIART invece – conclude il Presidente Luca Borgomeo  il progetto SOTEL.tv significa ritornare alle ragioni originarie della nostra stessa esistenza come prima Associazione storica dei telespettatori italiani, nata nei primi anni ’60, con la missione di restituire da subito ai teleutenti il diritto democratico all’espressione di gradimento della qualità tv, non solo in termini formali”.

SOTEL.tv al momento copre i primi sette canali del digitale terrestre (Raiuno, Raidue, Raitre, Canale 5, Italia 1, Rete 4, La 7) e i canali di produzione Sky (Sky Uno, Sky Sport, SkyTG24) ai quali si aggiungono alcuni canali scelti dal Comitato Scientifico per qualità di target e novità di proposte (MTV, Cielo, TV2000, Real Time e Laeffe).

Ogni mese verranno inoltre sottoposti al parere del telespettatori eventi tv di particolare rilievo, indipendentemente dal canale di trasmissione.

SOTEL.tv sarà supportato da una campagna tv no profit ospitata dai principali network nazionali.

SOTEL.tv_Logo_site

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *