Mediaset, Rai e APT insieme per il “Premio Carlo Bixio” dedicato ai giovani sceneggiatori

Mediaset, Rai e APT insieme per il "Premio Carlo Bixio" dedicato ai giovani sceneggiatori | Digitale terrestre: Dtti.it

C_46_articolo_715_upiImmaginebig

Mediaset, Rai e APT (Associazione Produttori Televisivi) promuovono la seconda edizione del “Premio Carlo Bixio” sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Il concorso è riservato ai candidati di età compresa tra 18 e 40 anni, autori di una sceneggiatura originale di fiction in linea con lo spirito delle produzioni già realizzate da Carlo Bixio.

In particolare, come riportato nel bando di concorso, “quest’anno il Premio Carlo Bixio invita i giovani autori a cimentarsi nel genere della commedia con preciso riferimento a quella cosiddetta all’italiana che grande fortuna ebbe nel cinema dalla fine degli anni cinquanta ai primi anni settanta per la sua capacità di cogliere, ben oltre il mero momento di evasione, materiale prezioso dal reale”.

La Giuria è presieduta da Gabriella Campennì Bixio e composta da Francesca Galiani per Mediaset, i registi Riccardo Milani e Francesco Vicario, gli sceneggiatori Ivan Cotroneo e Sandro Petraglia. Ai giurati della prima edizione si unisce Leonardo Ferrara per Rai Fiction.

Tinny Andreatta (Direttore Rai Fiction) e Antonino Antonucci Ferrara (Direttore Fiction Mediaset) si aggiungono a Giancarlo Scheri, Bianca Maria Pontillo e Chiara Sbarigia nel Comitato Promotore.

Il vincitore si aggiudicherà un contratto di licenza con Mediaset della durata di 12 mesi e un corrispettivo di 15.000 Euro.

Le sceneggiature dovranno essere inviate entro e non oltre la data del 29 luglio 2013 alla segreteria del Premio Bixio, presso la Sede dell’Associazione Produttori Televisivi (Via Giunio Bazzoni, 3, 00195 Roma) secondo le modalità previste dal regolamento. Il Bando e il relativo modulo di adesione possono essere scaricati dai siti:www.fiction.mediaset.itwww.quimediaset.itwww.apt.itwww.rai.it.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *