laeffe (canale 50 DTT e tivùsat, 139 di Sky) propone per il 25 aprile, Festa della Liberazione, una programmazione speciale per celebrare questo importante momento della nostra storia aprendo, parallelamente, una riflessione sul presente, politico e sociale, dell’Italia. Un’indagine, quella della TV di Feltrinelli, che oltrepassa i confini nazionali per offrire uno sguardo allargato, capace di tenere conto di alcuni importanti eventi internazionali che hanno influito sulla vita recente del nostro Paese.

Il palinsesto dedicato alla celebrazione del 25 aprile si apre alle ore 17.10 con la puntata di Fischia il vento dal titolo L’uomo forte. Da Berlusconi a Renzi, Gad Lerner si interroga e cerca di capire, insieme a diversi ospiti come il politologo Giovanni Sartori e lo storico Guido Crainz, perché gli italiani sono sempre in attesa dell’uomo della Provvidenza. Si tratta solo di un fenomeno di adulazione oppure corrisponde ad un bisogno del popolo italiano? Rappresenta, forse, il malessere di una società che ha perso la fiducia in sé e quindi cerca rifugio in una guida forte? Queste alcune delle domande a cui il programma cerca di trovare delle risposte.

Alle ore 18.05 l’attenzione passa ad un altro uomo forte della scena politica italiana attuale, ovvero Beppe Grillolaeffe propone, infatti, il documentario Grillo Tsunami Tour – Un comico vi seppellirà: 40 giorni, 77 piazze attraverso l’Italia, da Nord a Sud, un film che restituisce l’immagine di un Paese in crisi d’identità e che rifiuta la politica tradizionale. Un vero e proprio instant-movie, firmato da Gianluca Santoro e Chiara Burtulo, sulla campagna elettorale che ha portato, nelle scorse elezioni, il M5S ad affermarsi come la seconda forza politica nazionale.

Dall’Italia all’Egitto, alle ore 19.25, spazio a The Square – Dentro la rivoluzione, film di Jehane Noujaim candidato all’Oscar nel 2014 e premiato al Sundance Film Festival e al Festival Internazionale di Toronto. Il documentario riprende in diretta le rivolte che hanno infiammato Piazza Tahrir per la destituzione del presidente Mubarak. Il regista tratteggia l’affresco di una nazione in subbuglio attraverso lo sguardo e le storie delle persone comuni che sono scese in strada per rivendicare il proprio ideale.

La prima serata, a partire dalle ore 21.10, è invece affidata alle vicende di Ernesto ‘Che’ Guevara, il rivoluzionario diventato icona mondiale della lotta per la libertà. AttraversoChe – L’argentino, pellicola del regista Steven Soderbergh interpretata da uno straordinario Benicio Del Toro, si ripercorre l’avventura politica e privata del medico argentino che nel 1956, insieme all’avvocato cubano Fidel Castro e ad 80 altri ribelli, cercò di rovesciare la dittatura di Fulgencio sull’Isola caraibica.

laeffe traccia così un percorso televisivo ricco di spunti di riflessione, per ragionare e interrogarsi autonomamente sulla politica e sui suoi leader, sul Paese e sui cambiamenti che l’hanno attraversato e lo stanno attraversando.

laeffe_Grillo Tsunami Tour - Un comico vi seppellirà - Copia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here