Su Cartoon Network i nuovi episodi di “Regular Show” e “Adventure Time” in prima tv

A marzo prosegue su Cartoon Network (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) l’appuntamento con “Martedì mai visto”, lo spazio dedicato alle novità in prima visione. Questo mese i protagonisti sono due attesi ritorni: Regular Show e Adventure Time con i nuovi episodi in Prima TV assoluta.

L’appuntamento con Regular Show è a partire dal 15 marzo ogni martedì alle 18.50.

Nei nuovi episodi Mordecai e Rigby dovranno affrontare tante nuove sfide quotidiane.

Lontano dallo stile delle serie d’animazione classiche, REGULAR SHOW utilizza il linguaggio proprio dei cartoons per amplificare humour e intrattenimento.

I protagonisti sono una coppia di amici di infanzia ormai 20enni: l’uccello Mordecai e il procione Rigby. Mordecai è il più maturo dei due, mentre Rigby è un eterno-adolescente fuori controllo ed iperattivo. I due lavorano come custodi in un parco dove il proprietario, Pops, è una gigante lecca-lecca dalle sembianze umane. Pops adora i due amici ed è spesso divertito dalle loro assurde avventure ma Mordecai e Rigby sono dei veri e propri scansafatiche sempre alla ricerca di una qualsiasi distrazione che li possa allontanare il più possibile dal noioso lavoro quotidiano. Così, ogni volta che trovano una perfetta via di fuga dal lavoro, non se la lasciano sfuggire e come risultato si ritrovano sempre in una serie di situazioni surreali e folli.

In questi nuovi 20 episodi Mordekai e Rigby non finiranno di stupire cacciandosi come sempre nei guai.Tra momenti romantici, consigli sbagliati, tranelli inaspettati e avventure galattiche, Mordekai e Rigby mostreranno cosa vuol dire essere realmente amici.

Da non perdere, inoltre, il 24 marzo alle 19.00, l’appuntamento con il film di Regular Show, per vivere un’epica e appassionante avventura in compagnia dei due simpatici protagonisti.

Un’astronave proveniente dal futuro si reca dai due scansafatiche, Mordecai e Rigby, e li avvisa dell’imminente distruzione della terra. Un malvagio allenatore di pallavolo infatti sta per distruggere il pianeta, solo i Mordecai e Rigby potranno fermarlo, ma per far ciò dovranno intraprendere il lavoro più epico e complesso della loro vita.

Per i nuovi episodi di Adventure Time bisognerà invece aspettare il 29 marzo. L’appuntamento con Finn e Jake sarà tutti i martedì alle 18.25

Nelle nuove puntate di Adventure Time oltre alle avventure epiche di Finn e Jake, si osserverà più da vicino alcuni dei personaggi più importanti della serie. Diversi episodi saranno, infatti, incentrati su BMO e sulle sue stranezze.

Adventure Time è la serie creata da Pendleton Ward per i Cartoon Network Studios di Burbank, ambientata nel magico mondo postapocalittico e surreale di Ooo ed  è caratterizzata da un linguaggio e un’iconografia spesso ai limiti del nonsense, intrisi di citazioni della cultura pop moderna, riferimenti a scene di film, personaggi contemporanei o storici, oppure a modi di dire che vengono leggermente storpiati per stravolgerne il significato a fini comici, oltre che  da un’estetica caratterizzata da tratti netti, colori saturi e un’estrema bidimensionalità.

Lo show segue le avventure di un ragazzino dodicenne, Finn, e del suo migliore amico Jake, un cane dotato di magici poteri come quello di potersi ingrandire, rimpicciolire o trasformare in numerose forme, poteri che risulteranno particolarmente utili in innumerevoli situazioni.

Al di là del grande successo sul piccolo schermo (fin dal lancio gli ascolti sono sempre stati molto alti in tutti i paesi, la serie è stata più volte nominata agli Annie Awards, ai British Academy Children’s Awards,  ai Critics’ Choise Television Awards, al Sundance Film Festival Awards, ai Teen Choice Awards e ai Primetime Emmy Awards, vincendo in varie occasioni), Adventure Time è ormai un vero e proprio fenomeno culturale soprattutto nei paesi di lingua anglosassone: il web abbonda di siti e blog dedicati alla disamina di tutte le citazioni, scelte visive e narrative presenti nei singoli episodi, ha un folto seguito di fanatici “cosplayer” che amano vestirsi come i loro beniamini cartoon, e molti artisti Urban/Street Art le dedicano già le loro opere.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *