Switch off, a Milano arriva "Amico Decoder"

I giovani milanesi in aiuto dei più anziani, alle prese con i problemi legati al passaggio al digitale terrestre. L’iniziativa si chiama “Amico decoder” ed è promossa dalla Provincia di Milano dove da pochi giorni...

I giovani milanesi in aiuto dei più anziani, alle prese con i problemi legati al passaggio al digitale terrestre. L’iniziativa si chiama “Amico decoder” ed è promossa dalla Provincia di Milano dove da pochi giorni è avvenuto lo switch off del segnale televisivo analogico. Il servizio gratuito vuole aiutare gli ultrasessantenni a risolvere, attraverso l’intervento di una ventina di studenti di quattro istituti tecnici di Milano, i problemi di ricezione dei canali televisivi e la poca dimestichezza dei più anziani con i nuovi decoder. Il servizio sarà disponibile sino al 20 dicembre prossimo e per usufruirne basterà che l’anziano ne faccia richiesta tramite prenotazione al numero verde 800.883.311, dell’Ufficio relazioni con il pubblico della Provincia di Milano. Il servizio è stato pensato visti i dati statistici sul passaggio dal sistema analogico al digitale terrestre, che evidenziano come i maggiori problemi per la conversione dei vecchi apparecchi tv in adeguati ricevitori digitali siano stati registrati tra gli anziani, specialmente nei casi in cui questi ultimi vivano soli in casa. “Amico decoder” è stato promosso dall’assessorato all’istruzione e all’edilizia scolastica, insieme ai comuni del milanese e agli Itis Ettore Conti, J.C. Maxwell, Giuseppe Lagrange e Pietro Verri. I ragazzi che parteciperanno all’iniziativa riceveranno dei crediti formativi per il loro piano di studi. Entreranno nelle case dotati di un badge di riconoscimento rilasciato dall’amministrazione e verranno accompagnati da vigili provinciali. Il primo intervento-pilota è stato effettuato da due studenti dell’Itis Ettore Conti nell’abitazione di una coppia di anziani. Presenti, oltre al loro preside Pasquale Brucellaria, anche il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà e l’assessore all’Istruzione e all’edilizia scolastica, Marina Lazzati. “La terza età è una preziosissima risorsa della nostra comunità – ha sottolineato Podestà. “Del resto – ha aggiunto – il 20,51% della popolazione della nostra Provincia (che vanta oltre tre milioni di abitanti), ha più di 65 anni. La nostra attenzione a questa fascia di popolazione è massima”. L’assessore all’Istruzione, Marina Lazzati ha invece concentrato la sua attenzione sui ragazzi: “I giovani sono una grande risorsa della comunità per due straordinari fattori: l’entusiasmo e l’esuberanza dati dall’età e l’essere all’avanguardia nelle novità tecnologiche – ha commentato -. Questa iniziativa, che coinvolge gli studenti delle nostre scuole superiori, si pone come un’azione di arricchimento personale dei nostri ragazzi, sia dal punto di vista della crescita formativa che dello sviluppo di relazione con le altre fasce di età”.

Fonte: ADG Informa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loris Zanini

Loris Zanini

Loris Zanini è il fondatore del sito Dtti.it. Appassionato di tecnologia, in particolare di televisione digitale terrestre / via satellite e radiofonia. Nasce nel 1984 e Voghera e successivamente si trasferisce nel Cremasco dove continua a portare avanti la sua passione aggiungendo al sito web di Dtti anche le app per Android e Iphone.