Mediaset ignora dati su attivazione tessere a Milano

Mediaset si sveglia di malumore nonostante le notizie relative al presunto grande successo delle proprie terrese Premium a Milano. Il titolo del Biscione viaggia a momento a Piazza Affari in calo dello 0,89% a 4,43...

Mediaset si sveglia di malumore nonostante le notizie relative al presunto grande successo delle proprie terrese Premium a Milano.

Il titolo del Biscione viaggia a momento a Piazza Affari in calo dello 0,89% a 4,43 euro, risalendo comunque dai livelli peggiori toccati in avvio di contrattazioni.

Stamane su MF, che cita una nota di Mediobanca, afferma che lo switch off dal segnale televisivo analogico a quello digitale terrestre ha provocato a Milano una serie di disagi, spostando però una grossa fetta di utenti verso le tessere a pagamento di Mediaset.

Le Mediaset Premium, scrive il quotidiano, hanno conosciuto un boom a Milano nel mese di ottobre. Mediobanca non ha fornito numeri, ma secondo MF si può tranquillamente parlare di 300 mila tessere. Inoltre il trend dovrebbe proseguire anche per i mesi di novembre e dicembre. Se così fosse, Mediaset potrebbe superare la soglia strategica di 4 miloini di cards, riflette MF.

A questo punto resterebbe da capire chi ha ragione tra Mediobanca, che ha una posizione bullish sul titolo, e Credit Suisse, che qualche giorno fa ha bacchettato Mediaset esprimendo dubbi proprio sulla redditività della propria pay tv.

Fonte: Teleborsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loris Zanini

Loris Zanini

Loris Zanini è il fondatore del sito Dtti.it. Appassionato di tecnologia, in particolare di televisione digitale terrestre / via satellite e radiofonia. Nasce nel 1984 e Voghera e successivamente si trasferisce nel Cremasco dove continua a portare avanti la sua passione aggiungendo al sito web di Dtti anche le app per Android e Iphone.

Related Posts