Dal primo ottobre, Telearena, l’emittente veronese del Gruppo Athesis, cambia volto e avvia uno dei più significativi processi di rinnovamento di un media locale avvenuto negli ultimi anni in Italia, inaugurando la seconda fase del percorso intrapreso lo scorso autunno con lo switch off al digitale terrestre.
«Il Gruppo Athesis ha affrontato la sfida del digitale con lungimiranza e determinazione e con l’obbiettivo di trasformarsi in una multimedia publishing company di prossimità capace di offrire ai suoi gruppi d’ascolto – cittadini, istituzioni, imprese, società civile – una piattaforma multimediale, dalla carta stampata alla tv, dal web alla radio, nella quale identificarsi e rispecchiarsi in quanto comunità. L’obiettivo è quello di valorizzare, promuovere e servire il territorio e i suoi attori», dichiara l’ingegner Alessandro Zelger, consigliere delegato del Gruppo Editoriale Athesis.
L’idea dalla quale muove il progetto è quella di un nuovo modello di tv locale, un canale tematico di territorio, locale, localissimo e fatto con un livello qualitativo molto alto, come accade all’estero, per esempio negli Stati Uniti, in Francia e in Inghilterra.

«Attenzione a ciò che sei, a ciò che ti serve, a ciò che il tuo territorio esprime», spiega Giambattista Bianchi, direttore Network Tv e new media del Gruppo. «Sono i nostri contenuti e vogliamo fare questo mestiere: la tv di territorio, la tv di prossimità che non è una tv di serie B come spesso è accaduto in Italia».
Per questo a Telarena da oggi è in onda un nuovo palinsesto costruito a fasce, con uno studio di continuità sempre aperto per i telespettatori. Nuovo il packaging di canale, con una grafica coordinata sia per l’informazione, sia per la rete, sia per l’area promo; nuova la colonna sonora; completamente rinnovato lo studio e i set delle singole trasmissioni; nuovo il claim che recita Sei a casa: quando guardi la tua tv vedi casa tua – cioè il tuo territorio, i tuoi interessi – ma sei anche tra le tue mura domestiche, al sicuro, con la tua famiglia, con la tua tv accesa.

«Tutto questo – continua Bianchi – con uno sguardo attento all’Italia, all’Europa e al mondo dove ogni giorno accadono fatti che hanno ricadute sul nostro territorio, come ben sappiamo avvenire in un mondo ormai glocale».
Informazione e sport sono le macroaree più seguite. News a flusso continuo grazie al Tg diretto da Mario Puliero – due le edizioni principali alle 12.30 e alle 19.30 – e agli speciali Tg Focus dedicati al territorio. E ancora la sveglia del mattino in compagnia di Buongiorno Verona con Alessia Rotta, le voci e le opinioni della città all’interno di Diretta Verona e il commento della notizia più importante delle ultime 24 ore con Il fatto del giorno.

A fine mattinata e a fine pomeriggio, poi, Sei a casa, il rotocalco di servizio condotto da Elisabetta Gallina.
E se il calcio coinvolge il principale interesse sportivo della città, in forza delle due squadre di primo piano come Hellas Verona e Chievo Verona, non mancano approfondimenti e informazioni su tutte le altre discipline e categorie. Tra i programmi di punta Diretta Gialloblu, La Domenica nel Pallone, condotta da Gianluca Tavellin, volto dello sport del canale, lo storico Palla lunga e pedalare, Obiettivo dilettanti, Che aria tira e ancora volley, basket, ciclismo, atletica, nuoto, rugby con TG Sport e Tuttosport.

Tra conferme e novità, spazio a momenti di intrattenimento e di servizio con Vieverdi, condotto da Stefano Cantiero e dedicato ai luoghi, ai sapori e alle storie del territorio, Lavoro a 360 gradi, Lost in Fashion, Medicina in primo piano e la fascia per i genitori realizzata in collaborazione con Easybaby, il canale tematico di Sky.
Nei prossimi mesi il progetto toccherà le altre emittenti del gruppo, Brescia punto tv e Telemantova oltre all’intero comparto digitale, dai siti web ai contenuti per tablet e smart phone a una serie di canali tematici verticali, all news, sport e altri ancora. La raccolta pubblicitaria del canale è affidata a Publiadige, la storica concessionaria del Gruppo Athesis.
Il Gruppo Athesis opera nel settore dell’editoria e dell’informazione, in modo diretto e mediante altre Società controllate o partecipate. Un vero e proprio network dell’informazione che comprende L’Arena, Il Giornale di Vicenza, Bresciaoggi, Telearena, Brescia Punto Tv, Telemantova, RadioVerona e le relative piattaforme web, oltro a una serie di quotiadini free press locali, e alla Editrice Neri Pozza e alla agenzia AGA.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.