Carrera CUP, il Night Race di Misano su Class Tv

Nel calendario della Carrera Cup Italia ci sono due appuntamenti molto speciali che si svolgono entrambi nel mese di giugno: a Misano Adriatico il weekend del 4 e 5 giugno proporrà la Night Race del...

Nel calendario della Carrera Cup Italia ci sono due appuntamenti molto speciali che si svolgono entrambi nel mese di giugno: a Misano Adriatico il weekend del 4 e 5 giugno proporrà la Night Race del sabato sera, un evento in notturna ricco di suggestione e fascino che è ripreso dal 2009, ma che è già diventato un must del Campionato riservato alle 911 GT3 Cup. Si può definire una sorta di “antipasto” in vista della della Carrera World Cup che il 24 e 25 giugno si disputerà sul vecchio circuito del Nurburgring, il mitico Nordschleife da circa 25 km, dove si sfideranno circa 200 vetture provenienti da tutto il mondo.

È arrivato il grande caldo e c’è la voglia di andare al mare: al Misano World Circuit, tracciato a due passi dalle spiagge della Riviera romagnola, il programma del Racing Week end è stato abilmente studiato per abbinare i due Round della Carrera Cup Italia ad uno spicchio di vacanze. Gli orari, infatti, sono stati rivisti in funzione della Night Race, la suggestiva gara in notturna di sabato che sarà teatro di Round 5 nella magica cornice del circuito che verrà illuminato a giorno: partenza alle ore 21,50 sulla consuenta distanza di 28 minuti + 1 giro. Un turno di prove libere del venerdì è stato volutamente inserito alla sera per dare modo ai piloti l’opportunità di abituarsi alla diversa luce e trovare i giusti riferimenti della pista.

Ma cosa cambia per i piloti nella Night Race ce lo spiega Alessandro Balzan, campione della Carrera Cup Italia nelle ultime due edizioni e attuale leader della graduatoria: “La pista è ben illuminata, tranne in due punti al Tramonto e al Carro dove è meglio cercarsi dei riferimenti nelle prove libere di giorno. L’ambiente è speciale, la temperatura diventa ideale. Un consiglio? È meglio guardare poco negli specchietti per evitare di essere abbagliati dai fari degli avversari. Un problema che non avevo avuto visto che ero partito dalla pole“.

Il pilota rodigino della Ebimotors Centro Porsche Varese arriva da Franciacorta con un vantaggio consistente: 21 punti su Vito Postiglione (Petricorse Motorsport – Tsunami RT) sono tanti, ma il veneto è consapevole che c’è un nutrito gruppo di avversari che da Misano vuole riaprire i giochi. Sta emergendo una pattuglia di giovani intenzionati a rompere l’egemonia della solita coppia formata da Balzan e Postiglione: Marco Mapelli (Ebimotors –