Su DMAX arriva la serie sul mito “Harley and the Davidson”, introduce Max Pezzali

Una Harley-Davidson non è una semplice moto, è un’icona, una leggenda. Un rombo di libertà e ribellione legato allastoria epica di tre pionieri del motociclismo, pronti a infrangere ogni regola: Bill Harley e i fratelli...

Una Harley-Davidson non è una semplice moto, è un’icona, una leggenda. Un rombo di libertà e ribellione legato allastoria epica di tre pionieri del motociclismo, pronti a infrangere ogni regola: Bill Harley e i fratelli Walter e Arthur Davidsons.

La loro storia è al centro della serie evento “HARLEY AND THE DAVIDSONS”, in onda il 4, il 5 e l’11 ottobre alle ore 21:10 su DMAX (canale 52) . Per l’occasione, MAX PEZZALI introdurrà i tre episodi raccontando come è nata la sua passione per lo storico marchio e come una moto può cambiarti la vita.

Nei primi anni del XX° secolo a Milwaukee, in un’America ancora sospesa tra le opportunità dell’epoca moderna e le regole spietate del vecchio West, i fratelli Arthur e Bill Davidson e il loro migliore amico Bill Harley iniziano a lottare contro tutti per costruire un marchio motociclistico unico. La strada verso il successo non è semplice, ma piena di ostacoli, di concorrenti senza scrupoli e di tragici incidenti. Lo spirito agguerrito e anticonformista dei tre soci, figli di operai immigrati, viene temprato e inciso a fuoco nel DNA della moto, caratterizzando lo stile e perfino la vita di generazioni di motociclisti nelle cui vene “scorre benzina a 100 ottani” come nel caso di Bill Harley e dei fratelli Davidsons.

I tre pionieri mettono in gioco il loro patrimonio per lanciare la nuova impresa. Ognuno di loro affronta sfide molto diverse: per Walter e Arthur, questa impresa rappresenta una possibilità di uscita dai margini della società; per Bill, la moto significa la speranza di liberarsi dai suoi dispotici genitori e mettere in pratica il proprio talento come ingegnere. La sua abilità ingegneristica gli consente di costruire una motocicletta superiore, ma il sogno diventa realtà solo quando Walter scende in pista e batte la loro grande rivale: la Indian Motorcycles. Mentre la rivalità tra i due marchi cresce, le corse diventano sempr