Su Sky Sport: L’uomo della domenica-Bergamo e Atalanta day

Domani, giovedì 18 giugno, alle 19.15 e alle 23 su Sky Sport Uno (e poi anche nel weekend) torna “L’uomo della domenica”, il programma di narrazione sullo sport scritto e condotto da Giorgio Porrà. Al centro di questa prima...

Domani, giovedì 18 giugnoalle 19.15 e alle 23 su Sky Sport Uno (e poi anche nel weekend) torna “L’uomo della domenica”, il programma di narrazione sullo sport scritto e condotto da Giorgio Porrà. Al centro di questa prima puntata dopo il lockdown, è Bergamo, la città simbolo della drammatica lotta contro il Covid 19 e oggi della ripartenza del nostro Paese.

Anche la sua squadra di calcio, l’Atalanta guidata da Gian Piero Gasperini, protagonista del campionato di Serie A e della Champions League, è un esempio di grande successo italiano costruito sul lavoro e sulla perseveranza della provincia, capace di superare ogni ostacolo.

A incorniciare il ritratto bergamasco di Porrà sarà, sempre domani, una intera giornata su Sky Sport Uno, dedicata a una ricca maratona di altri contenuti esclusivi sui nerazzurri della Dea, oltre alla replica delle migliori partite. Un “Atalanta Day” che farà la gioia dei tifosi e permetterà a tutti gli amanti del calcio di approfondire la più felice novità espressa dal nostro campionato negli ultimi anni.

“Dopo il virus, i giorni della paura, nulla sarà come prima: anche il calcio deve ritrovare le parole per ricominciare, per ripensare il suo futuro – scrive Porrà in apertura del suo percorso -. Quelle parole che Bergamo da sempre coltiva nel suo lessico civile, che l’Atalanta trasforma nel carburante per le sue continue conquiste. Quelle parole che raccontano il più crudele dei contrasti, il picco dell’estasi sportiva nel momento più drammatico di un’intera comunità. È un atto dovuto partire dalla città che durante la pandemia più di tutte ha sofferto, combattuto, pianto le sue vittime. Ed è inevitabile guardare all’Atalanta, al suo modello, al suo modo di fare calcio, come al miglior navigatore possibile per non rischiare di sbagliare strada.”

Con i consueti riferimenti letterati, cinematografici e musicali “L’uomo della domenica” saluta da Bergamo la ripartenza della Serie A con alcune testimonianze e riflessioni di Gian Piero Gasperini, del sindaco Giorgio Gori, dell’attore Alessio Boni e del giornalista e scrittore Gigi Riva. Tutti bergamaschi di nascita o di adozione che raccontano le radici profonde di una comunità e della sua squadra del cuore.

ALCUNE CITAZIONI DALLA PUNTATA