Aggiornamento software My Sky HD, il comunicato ufficiale di Sky

Aggiornamento software My Sky HD, il comunicato ufficiale di Sky | Digitale terrestre: Dtti.it

Sky rinnova completamente il sistema operativo di MySky HD e lancia un nuovo strumento per esaltare la libertà di fruizione dei contenuti e rendere ancora più personalizzata la visione dell’offerta Sky. Con la nuova interfaccia grafica, tutta in Alta Definizione, Sky accresce le funzionalità del decoder e grazie ai continui investimenti in tecnologia compie un ulteriore passo per offrire ai propri abbonati servizi sempre più innovativi ed esclusivi per un’esperienza di visione sempre migliore.

In questi giorni è infatti cominciato l’aggiornamento – in maniera del tutto automatica e senza alcun intervento da parte dell’abbonato – del nuovo software di sistema che offre, agli utenti  dotati di decoder di ultima generazione, un nuovo ambiente ideato da Sky per facilitare l’accesso alla ricchissima programmazione della piattaforma, grazie alla nuova Guida tv, e sfruttare appieno le potenzialità di My Sky HD, già in grado di supportare HD, 3D, Dolby Digital, Servizi Interattivi evoluti e la ricezione di programmi DTT.

Tante le novità introdotte dal nuovo sistema operativo di My Sky HD: una nuova interfaccia in Alta Definizione completamente ridisegnata nella grafica e nelle funzionalità, con una “mini-tv” integrata per non interrompere la visione dei programmi durante la navigazione; un “motore di ricerca” esteso a tutta l’offerta e ai servizi Sky, con comandi semplificati e funzioni di ricerca più articolate; un comando “collega-serie” intuitivo ed immediato, per registrare dal primo all’ultimo episodio le proprie serie tv preferite; servizi interattivi che sfruttano al meglio le potenzialità dell’Alta Definizione. Inoltre il servizio “Parental control” è ancora più vicino alle esigenze dei genitori che, in qualsiasi momento, sono nelle condizioni di decidere ciò che i propri figli possono o non possono vedere.

Il nuovo software, inoltre, attiva la porta Ethernet del decoder My Sky HD, predisponendolo alla ricezione di contenuti broadband e anticipando quindi le future modalità di fruizione che permetteranno all’utente di scegliere con sempre maggiore libertà cosa vedere e quando vederlo. Un’evoluzione che trasforma di fatto My Sky HD in una piattaforma ibrida capace di connettersi alla banda larga, ricevere il segnale satellitare e, grazie alla Digital Key, di accedere anche all’offerta gratuita del digitale terrestre. Tutto in unico menu e con un unico telecomando.

La nuova interfaccia, esaltata dalla visione in HD – e in 3D sul canale Sky 3D – rende estremamente funzionale l’utilizzo di servizi rinnovati e più evoluti. Un unico ambiente, navigabile orizzontalmente per macroaree (“Guida Tv”, “MyTv”, “Sky On Demand”, “Ricerca”, “Parental control”) e verticalmente per accedere ai sottomenu d’interesse, raccoglie tutte le innovazioni pensate per migliorare la fruibilità di un’offerta sempre più ampia e integrata.

  • La “mini-tv” è sempre presente nell’interfaccia e lascia tutta la libertà di esplorare i palinsesti senza perdere un istante del programma che si stava seguendo.
  • La “Guida tv”, che abbraccia sette giorni ed è stata migliorata nella navigazione, mette ciascun programma a portata di mano grazie a un menu lineare e intuitivo. Il nuovo “banner dinamico” presenta in una sola riga 3 programmi consecutivi, quello in onda e i due successivi, per i quali è sempre possibile richiamare tutte le informazioni supplementari con il tasto “i” che, Inoltre, ora è navigabile: basta muoversi con i tasti freccia del telecomando per avere informazioni sui programmi non ancora in onda, anche in canali diversi da quello su cui si è sintonizzati.
  • La “Ricerca” copre l’intero spettro dei palinsesti (dalla Guida Tv con tutta l’offerta Sky, ai programmi registrati nella MyTv – in precedenza denominato My Channel –  e a quelli disponibili su Sky On Demand) e permette di effettuare ricerche articolate (selezionando ad esempio i film in base al genere)  o di conoscere gli orari di messa in onda dei propri programmi preferiti digitandone anche solo le prime lettere del titolo.
  • Il comando “collega-serie” consente di programmare la registrazione delle proprie serie tv preferite, dall’episodio 1 al finale di stagione, direttamente dalla “Guida TV” o dal “banner dinamico”.
  • Il “Parental control” filtra i programmi per fasce d’età, canali e orari specifici, e permette ai genitori di controllare ancora più agevolmente i programmi accessibili ai propri figli.
  • I servizi interattivi in Alta Definizione, dal “mosaico” di Sky Tg24 Active e Sky Meteo 24 Active a Diretta Gol, passando per Sky Sport Active, alla programmazione in pay-per-view di Prima Fila, a Sky Radio e Sky Music, presentano una grafica più avanzata e intuitiva per un’esperienza di visione sempre più completa e coinvolgente.

L’aggiornamento del software è completamente automatico, avviene durante la fase di stand-by del decoder e riguarderà tutti i decoder My Sky HD compatibili (Samsung 990 N/V, BSkyB 890, Pace 865). Alla sua riaccensione una finestra informativa segnala l’avvenuto aggiornamento e invita gli abbonati a consultare un video-tutorial presente nella sezione on Demand che illustra le novità introdotte da Sky (il video è disponibile anche online, all’indirizzo www.sky.it/nuovaguidatv). Il caricamento del nuovo sistema operativo avverrà in maniera graduale, entro marzo, in funzione della tipologia di decoder.

My Sky HD, introdotto sul mercato italiano nel giugno del 2008, ha cambiato per sempre le abitudini quotidiane dei telespettatori italiani. Registrare un programma mentre è in corso la visione di un altro, mettere in pausa nel corso di una diretta, programmare le registrazioni: sono tutte funzionalità introdotte con la massima semplicità e concepite per stabilire un nuovo rapporto fra il telespettatore e i contenuti televisivi.

Ti potrebbe interessare:

5 thoughts on “Aggiornamento software My Sky HD, il comunicato ufficiale di Sky

  1. State alla larga dagli abbonamenti Sky, con questo nuovo aggiornamento non si vede più nulla e Sky non muove un dito per risolvere il problema. Secondo loro il cliente deve passare il resto della vita a staccare e riattaccare la corrente al decoder, chiamare il centro di assistenza e cambiare il decoder patacca con un altro decoder patacca! Sky non è una società seria!

  2. Beh, considerato che solo stasera è la quinta volta che dobbiamo staccare la corrente perché il decoder si è impallato (e la cosa va avanti da circa un mese), forse ‘sto sistema operativo nuovo era il caso di testarlo un po’ meglio. Ah, dimenticavo: ci hanno già cambiato il decoder due volte, e in entrambe funzionava benissimo con il vecchio sistema operativo. Non appena si è aggiornato, il disastro!

    1. Finalmente scopro un sito dove se ne parla! Sky nega che ci siano problemi. In marzo abbiamo cambiato 4 decode modelli V3 e V7. Tutti si impiantavano. Ora con quello inglese BSkayB siamo tornati alla normalità.

      Mi hanno affibbiato il costo del cambio modello e roba da unione consumatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *