Acquistavano decoder Sky tramite il sito internet, intestandoli però ad ignari cittadini sparsi in tutta Italia. Così un catanese ed il suo complice, sedicente tecnico-installatore, hanno raggirato otto persone in totale, tre residenti a Ravenna ed una a Faenza, più cinque nel Sud Italia. Nella truffa c’è finita anche Sky Italia Srl, che inviava regolarmente il materiale agli indirizzi indicati, senza però ricevere in cambio il pagamento. E così gli acquirenti finivano nella lista degli inadempienti, mentre il catanese ritirava decoder e scheda di attivazione gratis.

Non è stato ancora quantificato il danno economico subito dall’azienda, ma i legali parlano di un numero cospicuo di decoder. Il raggiro è andato avanti più di un anno, da marzo 2007 a marzo 2008, la prima denuncia è arrivata il 23 ottobre 2007 a Giarre, quando un cittadino aveva scoperto che qualcuno a sua insaputa aveva acquistato un decoder a suo nome. Sull’episodio è stato aperto un fascicolo in Procura.



Fonte : RomagnaNoi

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.