A due mesi dall’entrata in funzione del digitale terrestre in Liguria, sono ancora numerose le zone dove la ricezione del segnale è difficoltosa e non mancano le critiche dei cittadini, in alcuni casi rimasti “al buio” per quanto riguarda alcuni canali televisivi anche nazionali.
Oggi si sono riuniti negli uffici dell’Ascom Confcommercio Genova l’Ala, Associazione Ligure Antennisti, Confcommercio e i Responsabili Tecnici delle Emittenti Nazionali e delle principali emittenti regionali.

Tale incontro si è reso necessario per dibattere e condividere le esperienze di ricezione e fruizione dei segnali televisivi ad ormai quasi due mesi dal passaggio della tv analogica a quella digitale.
L’ Ala si assume la responsabilità di continuare nella sua opera di monitoraggio dei segnali con la relativa e tempestiva comunicazione di tutte le criticità riscontrate.

Le emittenti televisive, prendendo piena conoscenza di un numero ancora importante di zone con evidenti disturbi sulla ricezione dei segnali, si sono impegnate ad effettuare modifiche mirate che dovrebbero consentire, alcune già nelle prossime settimane altre a più lunga scadenza, un sostanziale miglioramento della situazione esistente.
L’Ala e le emittenti si sono date appuntamento nel mese di gennaio del 2012, sia per valutare le prime modifiche apportate sia per programmare quelle più importanti da realizzarsi nei mesi successivi.



Fonte : Genova Oggi

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.